Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ostrense su, Arcevia cade in casa. In C1 passo falso dell’Audax

I rossoblu di Tommaso Tonelli ritrovano la vittoria e continuano a veleggiare in zona playoff. Kappao l'Arcevia di Lorenzo Purgatori, così come nella massima serie rimedia uno stop il team di Diego Petrolati

Il saluto finale di Ostrense-Amici del Centro Sportivo (4-1)

SENIGALLIA – L’Ostrense ritrova la vittoria e sale a quota 22 punti. La compagine di Tommaso Tonelli supera 4-1 gli Amici del Centro Sportivo, confermando la quinta posizione della classifica del girone A di serie C2 (al pari della Dinamis, battuta dai rossoblu nello scontro diretto, ndr).

Un successo fondamentale – targato Giacomini, Macculi, Pierpaoli e Chiarizia – che fa ben sperare per il futuro del sodalizio di Ostra, atteso nel prossimo turno da un’altra sfida casalinga. Venerdì alle 21.45 arriverà al PalaMatteotti il Candia Baraccola, a caccia di punti salvezza. L’Ostrense però non vuole fermarsi ora.

Sempre in C2, sconfitta casalinga per l’Avis Arcevia contro il Pietralacroce ’73 3-2. Si ferma dunque a tre risultati utili di fila la striscia positiva della squadra di Lorenzo Purgatori, nonostante una prova generosa e decisa soltanto negli ultimi minuti di gara. Manzo e soci proveranno a rifarsi venerdì, alle ore 21.00, a domicilio contro gli Amici del Centro Sportivo.

Serie C1 – Battuta d’arresto per l’Audax 1970 Sant’Angelo nel match contro il Campocavallo (5-4). I senigalliesi subiscono lo stop dagli osimani, soltanto nel finale, dopo sessanta minuti al fulmicotone e che avrebbero meritato tutt’altra fortuna per i giallorossi. Prossimo appuntamento venerdì alle 22 al Seminario Vescovile per la gara con il lanciatissimo Futsal Pesaro. Serve una risposta corale per allontanare i bassifondi della classifica.