Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

A Senigallia la fase finale dei campionati studenteschi di calcio a 11

Circa 550 studenti e atleti saranno impegnati dal 25 al 29 settembre nella manifestazione organizzata da Miur, Figc e Coni sulla spiaggia di velluto. 73 le partite previste in 4 giorni

La presentazione della fase finale nazionale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terrà a Senigallia
La presentazione della fase finale nazionale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terrà a Senigallia

SENIGALLIA – Saranno ben 546 studenti provenienti da tutta Italia – divisi in 20 rappresentative maschili e 19 femminili – a sfidarsi in 73 partite concentrate in appena quattro giorni e quattro campi da calcio. Sono i numeri della fase finale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terranno a Senigallia dal 25 al 29 settembre prossimi.

Organizzata dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca e dal Coni in collaborazione con il settore giovanile e scolastico della Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc), la manifestazione è finalizzata allo sviluppo e alla promozione della pratica sportiva all’interno del mondo scolastico, ed è inserita nell’accordo quadro “Valori in Rete” siglato tra Miur e Figc.

Alla Rotonda a mare di Senigallia è stato presentato il programma delle attività che avranno inizio il 25 settembre con la cerimonia di inaugurazione alle ore 21.30 al foro annonario. Le 20 rappresentative maschili e le 19 femminili vincitrici delle rispettive fasi regionali si contenderanno la vittoria finale nei campi da calcio di Senigallia (stadio Bianchelli, campo di Marzocca e campo delle Saline) e Montemarciano (campo in via Gabella, vicino al casello autostradale). Nell’impianto centrale senigalliese si terranno le finali per il 1° e 2° posto il 29 settembre, categoria allievi ed allieve.

«Si tratta – ha spiegato in conferenza stampa il presidente del settore giovanile e scolastico della Figc, Vito Roberto Tisci – di un’attività che ha riscosso molto successo tra i giovani. Questi campionati studenteschi di calcio a 11 rappresentano un appuntamento importante sia a livello sportivo che educativo, resi possibili grazie al lavoro sinergico di diversi enti».

La presentazione della fase finale nazionale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terrà a Senigallia
La presentazione della fase finale nazionale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terrà a Senigallia

«Momento educativo anche perché – gli fa eco Marco Petrini dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche – ci saranno iniziative volte a far sviluppare ai ragazzi il senso di appartenenza alla squadra, il rispetto delle regole, la cura del proprio corpo attraverso la pratica sportiva. Sarà davvero una festa dello sport ma soprattutto un’occasione di incontro e socializzazione».

Alla presentazione della fase finale dei campionati studenteschi di calcio a 11 che si terranno a Senigallia ha partecipato anche Fabio Sturani, responsabile della segreteria del presidente della Regione Marche, il presidente del Coni regionale Fabio Luna e il vicesindaco di Senigallia Maurizio Memè che hanno sottolineato come sia un importante momento anche per la spiaggia di velluto, ora alle prese con una manifestazione rivolta agli studenti degli istituti d’istruzione secondaria di II grado di tutta Italia ma che solo l’anno scorso ha ospitato circa 4mila giovani atleti impegnati nel trofeo Coni nazionale “Kinder+Sport”.