Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

C1, Audax prosegue a ritmo spedito. Mister Petrolati: «Possiamo dire la nostra»

Il tecnico della formazione senigalliese si dice soddisfatto dopo il 2-2 con il Castrum Lauri. Per capitan Camillini e compagni arriva venerdì la gara col Pieve d'Ico. In C2 Ostrense e Avis Arcevia a caccia di riscatto

L'Audax 1970 Sant'Angelo esulta
Il tecnico dell’Audax 1970 Sant’Angelo Diego Petrolati

SENIGALLIA – Dopo tre giornate di campionato di calcio a5, in C1 l’Audax 1970 Sant’Angelo è ancora imbattuta e viaggia a quota 5 nella graduatoria. Un pari 5-5 all’esordio sul campo dell’accreditata Futsal Pesaro, la vittoria casalinga 5-2 contro il Grottaccia, quindi il recente segno “ics” registrato dai Petrolati boys a Ripe San Ginesio (MC) contro il Castrum Lauri. Ed è proprio dell’ultimo 2-2 – firmato Benigni ed Olivi – che parla il mister giallorosso Diego Petrolati, analizzando la prestazione di sabato scorso: «Abbiamo raccolto un ottimo punto – racconta il tecnico dell’Audax -. C’è tuttavia un po’ di rammarico perché abbiamo avuto nei minuti finali della partita qualche buona chance per fare bottino pieno, ma siamo consapevoli di aver portato via un gettone da un campo difficile, dal quale poche squadre ne usciranno indenni».

Petrolati, che conosce le insidie di un campionato così competitivo come la C1, guarda il bicchiere mezzo pieno e aggiunge: «I risultati ci stanno consentendo di aumentare la nostra autostima e consapevolezza. Siamo un gruppo stupendo e compatto. Dobbiamo continuare su questa strada, con questa serenità, e sono sicuro che riusciremo a toglierci altre grandi soddisfazioni».

Nel prossimo turno l’Audax riceverà a domicilio la visita del Pieve d’Ico. L’appuntamento per Camillini e soci è fissato a venerdì 12 ottobre alle 22 al Seminario Vescovile di Senigallia.

Obiettivo riscatto invece in casa delle formazioni di C2 girone A. Nel precedente weekend, Ostrense ed Arcevia hanno rimediato una sconfitta in trasferta, rispettivamente contro le anconetane Pietralacroce ’73 (6-4) e Verbena (5-0). Entrambe le compagini sono dunque volenterose di rilanciarsi e migliorare il proprio score stagionale, dopo un avvio in salita – 3 punti raccolti dall’Ostrense, ancora ferma al palo la compagine arceviese -.

Nella quarta giornata di gare, i rossoblu di Tommaso Tonelli ospiteranno la matricola Sportland (venerdì alle 21.45), mentre l’Avis Arcevia affronterà al Palasport di Castellone di Suasa il Chiaravalle (venerdì alle 21.30).