Calcio, seconda Categoria: l’unico sorriso del weekend è quello dell’Arcevia

L'Avis si aggiudica il derby contro il Senigallia all'ultimo secondo grazie alla rete di Mattia Tisba. In Prima/B cadono in trasferta Castelleonese e Monserra

L'esultanza dei giocatori dell'Arcevia
L'esultanza dei giocatori dell'Arcevia

SENIGALLIA – In un weekend amaro per le compagini di Prima e Seconda Categoria della Valle del Misa, l’unica a sorridere è l’Arcevia che si aggiudica 2-1 il derby contro il Senigallia e si piazza al terzo posto del girone.

Il match winner Mattia Tisba commenta così l’importante successo: “La vittoria di sabato è il frutto dell’intenso impegno con cui tutti stiamo lavorando, giocatori, mister, staff e società. E’ la dimostrazione che si sta formando un grande gruppo, di amici prima che di calciatori. Questo è fondamentale per saper lottare tutti insieme e per cercare la vittoria fino al fischio finale. Comunque, siamo già concentrati sul Pietralacroce, l’avversaria della prossima giornata”.

E sul gol vittoria: “Personalmente, il gol di sabato mi dà grande soddisfazione, dopo essere stato fuori i primi due mesi di campionato per l’infortunio che ho avuto alla prima giornata”.

Le altre di Seconda Categoria/C: pareggia il Corinaldo (2-2 interno col Borghetto), sconfitta per il Brugnetto (2-1 a Ponterio), cade l’Ostra Vetere in casa contro la capolista Real Cameranese 2-1 e non trova la prima vittoria il Terre del Lacrima, sconfitto davanti ai propri tifosi 3-2 dal Pietralacroce.

In Prima Categoria/B, la Castelleonese si arrende 2-1 in casa dello Staffolo. Abbandona momentaneamente la zona playoff il Monserra, sconfitto 1-0 sul campo del Marotta.