Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Scherma, trasferta in Spagna per due giovani atleti di Senigallia

Le promesse del club di Senigallia Michele Bucari e Simone Santarelli sono a Valencia per partecipare a un importante trofeo schermistico internazionale

Michele Bucari e Simone Santarelli
Michele Bucari e Simone Santarelli

SENIGALLIA – Michele Bucari e Simone Santarelli (in FOTO) sono i portabandiera del club di scherma Montignano, Marzocca e Senigallia, in occasione del primo Trofeo Fundación Trinidad Alfonso che si svolge a Valencia in questi giorni, il 10 e 11 marzo.

La gara alle sei armi, organizzata dalla Real Federación Española de Esgrima (= scherma) insieme alla Federación de Esgrima de la Comunidad Valenciana, è inserita nel circuito European Fencing Under 14 ed è considerata una competizione internazionale di alto livello tecnico e sportivo.

Si prevede la partecipazione di circa 400 atleti provenienti da almeno 50 squadre di scherma da tutta Europa. Il trofeo sarà ospitato nella magnifica location del Velodromo Lluis Puig, un centro sportivo spettacolare, tanto per le sue dimensioni quanto per le sue strutture, in grado di accogliere più di 6.000 persone.

Michele Bucari nel 2016 è stato vice campione regionale e si è classificato terzo nella prima tappa del Gran Prix Nazionale di scherma. È stato premiato come Sportivo dell’anno Junior a Senigallia. A febbraio del 2018 è risultato secondo classificato nella seconda tappa del Trofeo Antico Castello di Rapallo.

Simone Santarelli ha ottenuto i suoi migliori risultati nel 2107, conquistando il secondo posto nel ranking nazionale e classificandosi terzo al Campionato Italiano. Nello stesso anno è stato insignito del titolo di Campione Regionale di scherma e premiato come Sportivo dell’anno Junior a Senigallia.