Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Scherma, Sofia Giordani campionessa d’Europa nella gara a squadre cadetti

Il quartetto di fioretto femminile conquista l’oro a Novi Sad contro la Turchia. Con il doppio trionfo delle squadre femminili Under 17 di spada e fioretto raggiunge quota 13 il medagliere della spedizione azzurra

Le campionesse di fioretto femminile under 17: Matilde Molinari, Sofia Giordani (del Club Scherma Jesi), Beatrice Pia Maria Bibite e Greta Collini (Foto: Federazione Italiana Scherma)

Un oro che vale il Campionato europeo quello conquistato ieri, domenica 6 marzo, dalle fiorettiste azzurrine: Matilde Molinari, Sofia Giordani (del Club Scherma Jesi), Beatrice Pia Maria Bibite e Greta Collini. Dopo aver eliminato con due autentiche prove di forza prima la Lituania (45-19) e poi la Grecia (45-26), infatti, il quartetto tricolore del fioretto femminile in semifinale ha lottato punto su punto contro una difficile Gran Bretagna.

L’Italia, guidata dai maestri Maria Elena Proietti Stefano Barrera, è riuscita a non disunirsi, anche nei momenti più complicati dell’assalto, arrivando alla fine sul 44 pari, con Matilde Molinari a giocarsi tutto e a mettere a segno la stoccata decisiva, consegnando il pass per il match che è valso la medaglia d’oro in finale contro la Turchia con il punteggio di 45-35.

Con il doppio trionfo delle squadre femminili Under 17 di spada e fioretto raggiunge quota 13 il medagliere complessivo per la spedizione azzurra, dopo la nona giornata con cinque i titoli continentali (mancano ancora tre gare) superando così l’ultima edizione di Porec 2020.