Gli schermisti di Senigallia premiati a Osimo ai campionati regionali di fioretto e spada da Valentina Vezzali

Soddisfatta la società schermistica senigalliese soprattutto per Margherita Frulla, campionessa regionale nella categoria Bambine

Margherita Frulla campionessa regionale di Fioretto nella categoria Bambine
Margherita Frulla campionessa regionale di Fioretto nella categoria Bambine

OSIMO – Giovani atleti di tutte le società marchigiane di scherma si sono sfidati al Palabaldinelli di Osimo, domenica 29 aprile, per il campionato regionale under 14 nelle armi di Fioretto e Spada. Competizione che ha portato bene al Club Scherma Montignano Marzocca Senigallia Asd, che ha partecipato con numerosi atleti.

Il risultato più prestigioso è senza dubbio quello di Margherita Frulla, che ha conquistato il titolo di campionessa regionale di Fioretto nella categoria Bambine. Giornata perfetta per l’atleta di Montignano di Senigallia, che ha chiuso con facilità la finale per 10 a 6.
Nella stessa categoria c’è da registrare anche il terzo posto per Chiara Baldoni, uscita da una semifinale al cardiopalma per 9 a 10.

Sempre nel fioretto, ma stavolta nella categoria maschile, terzo posto anche per Francesco Berti, ragazzo che sta sempre più migliorando le sue prestazioni in pedana. Tra i “ragazzi” è terzo Simone Santarelli, uscito da una tesissima semifinale per 14 a 15.
A completare il valzer dei terzi posti arriva anche il bronzo per Carlo Olivetti nella categoria Allievi di Spada.

Soddisfacenti anche gli altri risultati, tutti vicini al podio. Nella categoria Ragazze di Spada è quinta Maya Cingolani. Nella categoria Allievi di Fioretto è quinto Carlo Olivetti. Nella categoria Ragazze di Fioretto è sesta Giada Romagnoli. Nella cat. Maschietti è settimo Matteo Montironi e decimo Nicola Bartolini. Nella categoria Giovanissimi di Fioretto sono settimo Gabriele Verdenelli e ottavo Leonardo Tamburi.

Alla soddisfazione degli atleti senigalliesi si aggiunge quella del maestro Riccardo Cecchi, dell’istruttore Lorenzo Cesaro e della preparatrice atletica Annalisa Coltorti per il buon lavoro svolto dai propri atleti premiati dalla consigliera della Federazione Italiana Scherma e pluricampionessa mondiale Valentina Vezzali.