Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Sampress Nova Volley, Massaccesi: «Nutro dubbi che il 22/11 si possa giocare»

Il numero uno della società loretana ha parlato dei dubbi che circondano la ripresa della stagione alla luce del contesto attuale che sta colpendo tutti i club

Franco Massaccesi
Franco Massaccesi, numero uno della Sampress Nova Volley Loreto

LORETO – La situazione non è certo delle migliori. Né in casa Sampress Nova Volley Loreto (Serie B) né nel resto del mondo del volley di B. L’incertezza dettata dal Coronavirus sta portando i presidenti a nutrire forti dubbi sulla ripresa del 22 novembre e le parole del numero uno loretano Franco Massaccesi ne sono un chiaro esempio:

«Le società sportive stanno facendo tutto il possibile per far sì che i ragazzi possano continuare a fare sport con la massima sicurezza ma è chiaro che dare avvio ai campionati oggi sembra molto difficile. Nel caso specifico, noi per i piccoli del gruppo S3 abbiamo studiato allenamenti individuali diversificando gli orari così da attenerci al Dpcm ma tenendo i bambini in palestra, mentre per gli altri gruppi continuiamo con quanto stabilito compresa la serie D maschile e femminile ed in attesa dell’avvio dei campionati. La Federazione ha rinviato le prime due giornate ma onestamente nutro dubbi che il 22 novembre si possa giocare».

Sul girone di competenza: «Nel nostro girone al momento non ci sono grosse criticità comprendendo squadre marchigiane, umbre più Bellaria e Alba Adriatica, e quindi potrebbe essere fattibile giocare anche se le amichevoli tra società di regioni diverse sono vietate, ma pensando ai gironi con squadre di regioni che hanno dovuto applicare restrizioni ulteriori sembra meno probabile. E’ difficile ipotizzare che il 22 novembre si riapra tutto e si possa far partire il campionato anche perché i campionati nazionali o partono in tutta Italia o non ha senso che partano».