Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Sambenedettese beffata a Ravenna. I rossoblù vengono raggiunti al ’90 dai romagnoli

Dopo il vantaggio su calcio di rigore con Botta, la compagine di mister Zironelli subisce il ritorno dei giallorossi che pareggiano allo scadere

Ravenna-Sambenedettese, la trasformazione di Botta dal dischetto per l'1-0

RAVENNA- La Samb era attesa al “Benelli” di Ravenna per una gara sulla carta facile anche se molto insidiosa, visto le difficoltà attraversate dai ravennati in questo avvio di torneo. Reduce dalla sonora sconfitta per 4-0 nel sentitissimo derby di Cesena e da una forte contestazione della tifoseria, la società in settimana aveva anche esonerato il tecnico pesarese Giuseppe Magi, sostituendolo con l’ex vissino Leonardo Colucci.

La sfida è finita con un pareggio, 1-1, maturato tutto nel finale. Nella prima frazione di gioco infatti, le due formazioni hanno cercato di fare il proprio gioco, senza però creare nitide occasioni da rete. Nella ripresa invece, la gara sembra entrare più nel vivo ed è la Samb che al 74’ passa in vantaggio con un calcio di rigore concesso per un tocco di mano del ravennate Mokulu. È Rubèn Botta, appena entrato, che si presenta sul dischetto e porta in vantaggio i rossoblù. La gara scivola via verso la parte conclusiva con la Samb che sembra addormentare il match, ma proprio al 90’ è il bomber ravennate Ferretti a siglare l’1-1 finale con un gran tiro che batte l’incolpevole Nobile. Peccato, perché la Samb poteva dar seguito alla vittoria nel derby con la Vis e fare un ulteriore balzo avanti in classifica, ma ha incontrato una squadra che ha trovato forza e vigore con il cambio del tecnico, che ha meritato il pareggio, risultato sostanzialmente giusto.

Ravenna-Sambenedettese 1-1, l’attaccante Lescano

Questo il tabellino della gara del “Benelli”:

RAVENNA-SAMBENEDETTESE 1-1

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Nobile; Cristini, D’Ambrosio, Di Pasquale; Lavilla (1′ st Scrugli), Shaka, Angiulli, D’Angelo (11′ st Botta), Malotti (1′ st Liporace); Nocciolini (33′ st Rocchi), Lescano A disp. Laborda, Biondi, Enrici, Chacon, Botta, Rocchi, Serafino, Scrugli, Masini, De Goicoechea, De Ciancio, Liporace. All. Zironelli

RAVENNA (3-5-2) Albertoni; Alari, Shiba, Zanoni; Franchi ni (31′ st Ferretti), Bolis (23′ st Vanacore), Papa, De Grazia, Perri (40′ st Marozzi); Martignago, Mokulu. A disp. Salvatori, Raspa,Vanacore, Shiba, Fiorani, Cesprini, Ferretti, Marozzi, Marra, Mancini, Sereni, Cossalter. All. Colucci

ARBITRO: Pirrotta di Barcellona PdG (Testi di Livorno, Lencioni di Lucca; IV Frosi di Treviglio)

RETI: 74′ Botta (R), 90’ Ferretti

AMMONITI: D’Angelo, Bolis, Liporace

Sambenedettese ora a quota 17 punti, momentaneamente in decima posizione, l’ultima utile per l’accesso ai Play-Off. Nella prossima gara, gli uomini di mister Zironelli saranno impegnati al “Riviera delle Palme” con il Legnago Salus, attualmente tredicesima con 12 punti all’attivo, domenica 29 novembre con fischio d’inizio alle ore 15:00.