Rugby, Jesi passa ad Arezzo ed è ottava

Il quindici di Fagioli vince 17-34 e sale a meno tre punti dalla settima posizione dell'Amatori Parma. «Un grande plauso ai ragazzi, sono stati molto disciplinati, siamo arrivati con la convinzione di fare una grande partita e abbiamo raggiunto la vittoria»

Rugby Jesi '70 in gara

JESI – Nuova vittoria per la Rugby Jesi ’70 in casa dell’Arezzo, nell’ultimo turno del campionato di serie B. Il quindici allenato da Mariano Fagioli passa 17-34 e conferma l’ottavo posto, a meno tre dalla settima Amatori Parma.

«Un grande plauso ai ragazzi- commenta Fagioli– che non si sono mai lasciati sfuggire la direzione della partita e non hanno perso la concentrazione. Sono stati molto disciplinati, non aver preso neppure un giallo ne è la prova. Sapevamo che non sarebbe stata una trasferta facile, ma siamo arrivati qui con la convinzione di fare una grande partita, raggiungendo l’obiettivo della vittoria».

Partita dominata soprattutto nella mischia ordinata e con una costante sequenza di punti tutti di marca jesina. La prima meta del match porta la firma di Renzi. Dopo una sequenza in attacco è bravo Santarelli a trovare un varco nella difesa e andare a segno. Scavone dopo aver rubato l’ovale su rimessa segna ancora mentre Arezzo resta a secco, 0-26 a metà gara. Feliciani apre il secondo tempo con la meta numero 5, Jesi continua ad incamerare punti anche con una punizione di Santarelli. Arezzo non si lascia andare e segna due mete prima della fine.