Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Rugby Jesi ’70, festa femminile al “Latini”

La società del presidente Faccenda ha ospitato sul proprio campo il successo delle marchigiane di Serie A delle Spartan Queens su Torre del Greco e si gode la chiamata in azzurro Under 18 della giovane Nicole Maria Cordova

A Jesi le Spartan Queens in campo contro Torre del Greco

JESI – La settimana tutta al femminile del Rugby Jesi ’70 si è conclusa col bel successo, domenica scorsa 13 novembre, delle ragazze delle The Spartan Queens Team Marche Rugby ai danni di Torre del Greco. Risultato finale al “Latini” 26-17 per le marchigiane, nella gara che era valida per la quarta giornata del campionato di Serie A femminile e che ha confermato le Spartan Queens in testa alla classifica del girone.

A Jesi le Spartan Queens in campo contro Torre del Greco

«Una partita bella e combattuta, davanti a tanta gente sugli spalti nonostante l’orario inconsueto (si giocava alle 13, nda). Siamo felici e orgogliosi di ospitare eventi come questo» dice Luca Faccenda, presidente del Rugby Jesi ’70 che ha fatto da padrone di casa nell’impianto dove si è disputato l’incontro e che appena poche ore prima aveva festeggiato la buona notizia della chiamata in azzurro di Nicole Maria Cordova. La diciassettenne componente della formazione giovanile del Rugby Jesi ’70 allenata da Andrea Angelucci risponderà infatti, nel prossimo fine settimana, alla convocazione per prendere parte al raduno della Nazionale Under 18.

Nicole Maria Cordova, Rugby Jesi, chiamata in azzurro

Ricorda Faccenda: «Tutto è partito con la scommessa che ci ha portato, nel febbraio del 2017, a voler ospitare a Jesi una partita del Sei Nazioni femminile. Avere avuto qui Italia – Galles in tempi non sospetti, agli inizi della popolarità della Nazionale femminile, ha fatto partire e dato impulso a tutto il movimento. Noi abbiamo iniziato nel 2019 a comporre la nostra squadra giovanile, che purtroppo si è trovata quasi subito a doversi fermare per l’esplodere della pandemia. Hanno potuto giocare poco ma non hanno mai smesso di allenarsi e di essere presenti. E gli effetti si vedono. È arrivata questa chiamata per il raduno della Nazionale Under 18 e, se oggi non abbiamo ancora nostre giocatrici nelle file delle Spartan Queens, dato che sono ancora molto giovani, possiamo però avere la certezza che nell’arco di un paio d’anni tanta parte della rosa che affronta il campionato di Serie A schierando il meglio delle Marche sarà composta da atlete che vengono da Jesi».

Nell’ultimo fine settimana, pausa per il campionato di Serie B maschile. La Seniores del Rugby Jesi ’70, cui alla ripresa del 20 novembre spetterà il turno di riposo, tornerà in campo il 27 ricevendo al Latini il Bologna. Altri risultati del week-end: si ferma, 35-8, la Under 19 a Pesaro, le due Under 17 rispettivamente cedono in casa a Perugia (7-29) e vincono ad Ancona (15-17). Per l’Under 15 stop (58-12) contro la mista Ascoli-San Benedetto.

A Jesi le Spartan Queens in campo contro Torre del Greco

Natale a Gradara