Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Rugby Jesi ’70, in casa per una domenica da Leoni

Programma ricco il 5 dicembre nell’impianto di via Mazzangrugno: alle 12 la Under 19 riceve i pari età di Perugia; alle 14,30 Seniores a caccia della prima vittoria in campionato contro Modena. Fagioli: «Fiduciosi e in crescita»

La Under 15 del Rugby Jesi '70 in campo nello scorso fine settimana

JESI – Alle ore 12, l’impegno della Under 19 che riceve i pari età di Perugia. A seguire, alle ore 14,30, il ritorno in campo della Seniores a caccia del primo successo in campionato contro Modena. Una domenica da cerchio rosso sul calendario, la prossima 5 dicembre, per il Rugby Jesi ’70. Con un doppio appuntamento casalingo da vivere e gustare nell’impianto di via Mazzangrugno nel segno della palla ovale.

Allenatore della Under 19 e vice di coach German Greco nella Seniores, è Mariano Fagioli a presentare il programma. Partendo dai “suoi” ragazzi della giovanile, in campo a mezzogiorno. «Non ci nascondiamo dietro un dito – dice coach Fagioli – avevamo l’ambizione di riuscire a rientrare fra le prime due del girone così da accedere alla Élite del torneo ma così non è stato. Erano altre le aspettative ma nella prima parte di stagione abbiamo pagato un poco lo scotto della composizione del nostro organico, fatto di tanti classe 2004 in una categoria dove ci si confronta anche con 2003 e 2002. Ci può stare, teniamo conto che un 2004 il suo ultimo campionato, visto quanto accaduto col Covid, l’ha giocato due anni fa, quando era ancora Under 16. Inevitabile accusare il salto ma il progetto va avanti con ragazzi di sicura qualità. Il futuro è roseo, considerato che tanti 2003 e anche 2004 li abbiamo già portati ad esordire in Serie B con la prima squadra e questo significa tornare poi nella categoria di appartenenza con molta più consapevolezza e determinazione. E noi siamo in crescita».

Prosegue Fagioli: «Non avrò neanche il tempo di finire il terzo tempo con la Under 19 che sarò già insieme a coach Greco per la partita della Seniores contro Modena. Qui purtroppo ci siamo sempre trovati, in trasferta, a dover affrontare delle assenze, per infortuni o questioni personali dei ragazzi. Nell’unica gara che abbiamo avuto modo di giocare in casa, siamo stati al completo e abbiamo reso la vita difficile ad un avversario che era primo in classifica come il Lions Amaranto. Sono convinto che contro Modena faremo un’ottima partita. Per loro il campo di Jesi è sempre stato difficile, noi del giocare in casa facciamo la nostra forza. Impossibile sbilanciarsi ma giusto essere fiduciosi».

La Under 15 del Rugby Jesi ’70 in campo nello scorso fine settimana

Nello scorso fine settimana, di riposo per Seniores e Under 19, doppio stop per le due formazioni del Rugby Jesi ’70 impegnate in campo: Under 17 e Under 15 fermate in casa rispettivamente da Fano (0-28) e Pesaro (25-46).