Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Rugby, per l’URA Ancona domenica inizia la fase playout

I ragazzi di coach Marco Gallifuoco scenderanno in campo per la prima gara della fase playout domenica alle 14.30 con il Fano Rugby. La carica di Emiliano Stazio: «È il gruppo che deve credere per primo in questa salvezza»

l'Unione Rugbistica Anconitana 2018-2019

ANCONA- Scatterà domenica, con inizio alle 14.30 al Nelson Mandela nel match con il Fano Rugby, la seconda fase della stagione dell’Unione Rugbistica Anconitana. I playout sono lo snodo decisivo dell’annata biancoverde perchè conquistare la salvezza potrebbe rappresentare un qualcosa di inestimabile.

Per farlo i dorici dovranno vedersela in un raggruppamento a sei squadre dove figurano Fano, Faenza Rugby, Banca Macerata Rugby, Castel San Pietro Rugby e Ravenna Rugby.

L’URA si presenta senza i favori del pronostico ma con tanta voglia di stupire. In questi giorni la formazione anconetana di coach Marco Gallifuoco sta allenandosi presso la propria struttura della Montagnola nella speranza di recuperare qualche acciaccato e giocarsi al meglio le sue armi in questo girone. Solo il campo saprà dare risposte ed è proprio al campo che Emiliano Stazio, baluardo della squadra anconetana, vuole affidarsi:

«In questo momento siamo la squadra che parte come fanalino di coda e molti ci danno già per retrocessi. Tuttavia si riparte da zero e quindi si ricomincia da capo. Serve fiducia nei propri mezzi, bisogna azzerare e porsi degli obiettivi chiari perchè ritengo la missione non impossibile. È il gruppo che deve crederci per primo. A livello di squadre Faenza e Fano hanno qualcosa in più ma le altre, a mio parere, sono alla portata».