Fabriano, Milena Baldassarri ai Mondiali… sognando le Olimpiadi

Dal 16 settembre l'individualista azzurra della Faber sarà a Baku (Azerbaijan) nella competizione iridata di ginnastica ritmica che assegna i "pass" per Tokyo 2020. Ci saranno anche altre due "farfalle" di scuola cartaia, Martina Centofanti e Letizia Cicconcelli, nel concorso a squadre

L'individualista azzurra Milena Baldassarri della Faber Ginnastica Fabriano durante un esercizio al Nastro (foto Indrekphotos)

FABRIANO – Domani, lunedì 16 settembre, inizia l’avventura di Milena Baldassarri – individualista azzurra della Faber Ginnastica Fabriano – ai Mondiali di ritmica in programma a Baku (Azerbaijan) fino al 22 settembre.

Una competizione importantissima, non solo per la gloria iridata, ma anche perché qualificante per le Olimpiadi di Tokyo 2020: le prime 16 ginnaste della finale “all-around”, infatti, otterranno direttamente il pass per i Giochi Olimpici.

Il livello della competizione sarà altissimo. La favorita per la vittoria è la russa Dina Averina, che punta ad entrare nella storia con tre titoli iridati consecutivi, ma attenzione anche alla sorella Arina e all’israeliana Linoy Ashram. Tra i nomi di spicco ci sono indubbiamente anche le “nostre” azzurre – avieri dell’Aeronautica Militare – Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, rispettivamente argento e bronzo di specialità (Nastro e Palla) ai Mondiali di Sofia del 2018. La lista delle favorite prosegue con Katsiaryna Halkina (Bielorussia), Kaho Minagawa (Giappone) e Laura Zeng (Stati Uniti), così come Anastasia Salos (Bielorussia), Katrin Taseva (Bulgaria) e Vlada Nikolchenko (Ucraina). 

Milena Baldassarri si presenta al Mondiale di Baku forte delle ottime prestazioni di cui è stata protagonista la settimana scorsa nell’ultima tappa della World Challenge Cup che si è tenuta a Portimao, in Portogallo, dove ha conquistato l’argento nel concorso generale, più le chicche di due ori nelle specialità di Palla e Nastro, oltre ad un argento alle Clavette. 

Un bel primo piano di Milena Baldassarri

La delegazione italiana è partita da Milano il 12 settembre. La Baldassarri non sarà l’unica rappresentare della Faber Ginnastica Fabriano. Con lei, infatti, c’è l’allenatrice Julieta Cantaluppi. E altre due ginnaste di scuola fabrianese fanno parte del team azzurro delle “farfalle” (Martina Centofanti e Letizia Cicconcelli), già qualificate per le Olimpiadi ma desiderose ugualmente di conquistare il titolo mondiale a squadre in Azerbaijan. 

La competizione si svolgerà nella National Gymnastics Arena di Baku, una struttura da 5 mila posti costruita appositamente per la ginnastica.

Milena Baldassarri sarà in pedana a partire da domani, lunedì 16 settembre, per le qualificazioni a Cerchio e Palla. «Darò il massimo, incrociamo le dita», rimbalzano le sue parole da Baku grazie al portale Ginnastica Ritmica Italiana.  

Il Campionato Mondiale verrà trasmesso dalla Rai a partire da martedì 17 settembre.