Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ritmica, la Faber Fabriano domina anche la terza tappa del campionato di A1

A Desio la squadra cartaia fa il vuoto dietro di sé e si qualifica per le decisive Final Six di Torino come capolista, grazie alle prestazioni di Milena Baldassarri, Talisa Torretti e Sofia Raffaeli

La Faber Fabriano, a Desio, sul podio più alto della terza giornata del campionato di serie A1 di ginnastica ritmica (foto di Giorgia Grasso)

FABRIANO – Anche la terza tappa del campionato di serie A1 di ginnastica ritmica, svoltasi ieri sera – sabato 10 ottobre – a Desio, ha visto la Faber Fabriano dominare la scena grazie alle prestazioni di Milena Baldassarri (cerchio e nastro), Talisa Torretti (fune e clavette) e Sofia Raffaeli (palla), allenate da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova. 

La squadra cartaia ha stravinto anche questa tappa (prima con il punteggio di 107.850), si è confermata al primo posto nella classifica generale a punteggio pieno con 90 punti e accede, nelle vesti di indiscussa capolista, alle decisive Final Six per lo scudetto in programma il 24 ottobre al PalaRuffini di Torino. Nel capoluogo piemontese, la Faber Fabriano – che ha vinto gli ultimi tre “tricolori” di fila – andrà a caccia del poker di scudetti.

Tornando alla tappa di ieri sera a Desio, dicevamo, la Faber Fabriano ha dominato totalizzato il punteggio di 107.850 sommando i cinque esercizi (fune, palla, cerchio, clavette e nastro), seconda molto staccata l’Armonia d’Abruzzo con 98.100, terza l’Udinese con 96.200 punti e via via tutte le altre.

Per una classifica generale che vede al comando proprio Fabriano con 90 punti, poi Udinese 79, Armonia d’Abruzzo 73, Motto Viareggio 69, San Giorgio Desio 65 e Aurora Fano 53: queste squadre si qualificano per le Final Six che assegneranno lo scudetto. Retrocedono in serie A2 la Virtus Giussano, la Moderna Legnano e l’Opera Roma.