Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, la sorpresa è il giovane Gianmarco Gulini

Classe 2002, nativo di Urbania, si sta ritagliando uno spazio importante nella rotazione di coach Pansa. «Sono contento di aver dato il mio contributo nella vittoria contro Giulianova», per lui 11 punti

Gianmarco Gulini in azione con la maglia della Ristopro Fabriano (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La Ristopro Fabriano ieri – domenica 10 gennaio – ha conquistato la quarta vittoria stagionale su cinque partite, superando 88-64 il Giulianova. Una partita senza particolari spunti di interesse a livello generale (gli abruzzesi si sono presentati con mezza squadra a causa del Covid), ma con una nota degna di interesse a livello particolare, ovvero, la sorpresa di questo inizio stagione: il giovane Gianmarco Gulini

Classe 2002, un play/guardia di 185 centimetri, nativo di Urbania e cresciuto nel settore giovanile della Vuelle Pesaro, lo scorso anno in C Silver con il Loreto Pesaro, Gianmarco Gulini è arrivato a Fabriano questa estate nell’ottica dell’attività di reclutamento avviata dalla società cartaia per irrobustire il proprio “parco giovani”.  

Settimana dopo settimana, Gianmarco si è guadagnato la fiducia di coach Lorenzo Pansa e, sfruttando le assenze in seno alla squadra fabrianese nel mese di dicembre, è entrato nella rotazione. Per lui 2 punti a segno nel match d’esordio a Montegranaro, 8 contro Teramo (quando è partito in quintetto base), non è stato utilizzato a Roseto, poi 3 punti contro Civitanova e 11 punti ieri, domenica, nel successo casalingo sul Giulianova (1/1 da due, 2/2 da tre, 3/4 ai liberi, 3 palle perse, 2 palle recuperare, 1 assist, 4 falli fatti, 3 falli subiti in 12 minuti).

«Sono contento di aver dato il mio contributo alla squadra con i miei 11 punti – sono state le sue dichiarazioni nel post partita di ieri. – Quando sono entrato ho cercato di alzare il morale, eravamo partito un po’ sottotono (5-18 per Giulianova al 7’, nda). Sono riuscito a dare un buon apporto uscendo dalla panchina, insieme agli altri che sono entrati insieme a me. Sono contento».

Oggi, lunedì, “tamponi” di routine e allenamento alla palestra Mazzini per la squadra fabrianese in vista dell’imminente derby a Jesi in programma mercoledì 13 gennaio (PalaTriccoli, ore 19.30, match come sempre a porte chiuse, diretta sulla piattaforma a pagamento Lnp Pass).