Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, piove sul bagnato: naso rotto per Santiangeli

La guardia si è infortunata nel match a Scafati. Intanto la Procura Federale ha aperto una indagine sullo “sputo” di Davis, già squalificato per cinque giornate

Marco Santiangeli in azione nel match a Scafati (foto di Martina Cirillo)

FABRIANO – Se la Ristopro Fabriano potesse cancellare dal calendario la giornata di domenica 28 novembre, crediamo proprio che lo farebbe. 

A Scafati, oltre alla sconfitta (che alla fine è stato il male minore), la squadra cartaia ha rimediato la squalifica per 5 giornate dell’americano Dwayne Davis per uno sputo all’arbitro Alberto Scrima (fattaccio di cui abbiamo ampiamente parlato ieri), e successivamente la conferma dell’infortunio a Marco Santiangeli.

Gli accertamenti hanno rivelato la frattura al setto nasale per la guardia biancoblù, che avrà bisogno anche di un intervento chirurgico per la ricomposizione e un naturale periodo di recupero. 

I tempi per il ritorno in campo di Santiangeli al momento non si conoscono, ma certo ci vorrà un po’ per rivederlo sul parquet, forse con “maschera”.

Fabriano, ultima in classifica in A2 con 4 punti (ormai da sola, dopo la vittoria nel posticipo di Latina a Forlì), dunque, si appresta ad affrontare i prossimi incontri senza due giocatori esterni fondamentali che producevano 18,8 punti di media (Davis) e 9,3 (Santiangeli). Si prevede ampio spazio per i classe 2002 Gianmarco Gulini e Alessio Re, che restano le uniche alternative ai titolari Marulli e Smith nel reparto “piccoli” e con la necessità di dare una mano anche nel ruolo di “tre” che risulta completamente scoperto e dove presumibilmente dovrà scalare Benetti.

È notizia di ieri sera, infine, che il presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, Gianni Petrucci, «ha richiesto l’apertura di un’indagine alla Procura Federale in merito al grave comportamento tenuto dall’atleta di Fabriano, Dwayne Davis, nei confronti del primo arbitro durante la gara di A2 fra Givova Scafati e Ristopro Fabriano del 28 novembre 2021», così si legge nella nota federale.

Non resta che attendere l’arrivo delle locuste, in questo tribolatissimo scorcio di campionato…