Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, coach Pansa: «Vogliano regalare un altro sorriso ai nostri tifosi»

Basket serie A2: dopo il successo a Chiusi, i cartai cercano il bis al PalaBaldinelli di Osimo contro Ferrara, che però è avversario assai forte

L'americano Arik Smith della Ristopro Fabriano mentre vola a canestro (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Vogliamo regalare un altro sorriso ai nostri tifosi e anche se l’avversario, Ferrara, è forte, dovremo cercare di vincere senza pensare a chi avremo davanti». 

Coach Lorenzo Pansa, alla vigilia del match che la sua Ristopro Fabriano giocherà domani (domenica 7 novembre, ore 18) al PalaBaldinelli di Osimo contro gli estensi della Top Secret, parla di una «ritrovata consapevolezza e fiducia nei propri mezzi» dei suoi ragazzi «dopo la prima vittoria stagionale conquistata a Chiusi sette giorni fa».

Di fronte, dicevamo, ci sarà una Ferrara considerata tra le squadre “top” del campionato di A2, che però ha avuto un avvio difficoltoso a causa degli infortuni e per questo non devono ingannare i soli quattro punti in classifica. «Dal play in su, sono tutti di taglia fisica notevole – descrive gli avversari il tecnico fabrianese – sarà importante cercare di limitare la loro pericolosità dentro l’area».

Emerge, tra gli estensi, il lungo americano A.J. Pacher al ritmo di 18,8 punti e 7,6 rimbalzi a partita, ma anche il resto del team allenato da coach Spiro Leka è di livello, con Petrovic, Vildera e l’esperto Fantoni sotto canestro, il secondo americano Mayfield, e poi Panni, Vencato nonché Fabi al rientro da un infortunio.

Tornando a parlare della Ristopro, coach Pansa parla di «nuovi equilibri» sperimentati già domenica scorsa a Chiusi «con palla più nelle mani di Smith in regia e l’inserimento tra gli esterni di Santiangeli, soluzioni che hanno già dato i primi frutti ma che devono ancora essere maggiormente elaborate e digerite». 

Da verificare, dunque, chi nel turnover dei senior rimarrà fuori stavolta, dopo che quindici giorni fa era toccato al pivot Matrone e la settimana scorsa al play Merletto. Coach Pansa sacrificherà un “lungo” o, come sembrerebbe da quanto detto sopra, un “piccolo”?

Arbitreranno l’incontro i signori Daniele Alfio Foti di Vittuone (Mi), Alberto Morassutti di Sassari e Matteo Roiaz di Muggia (Ts).