Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano: il campionato di serie A2 inizierà il 3 ottobre

La riunione con le società a Bologna ha tolto i primi “veli” sulla prossima stagione, alla quale la squadra cartaia parteciperà da “neopromossa”. Ecco tutte le informazioni

Il presidente Fip Davide Paolini mentre, mercoledì 23 giugno, consegna al capitano della Ristopro Fabriano, Daniele Merletto, il trofeo per la promozione in serie A2

FABRIANO – Gli appassionati fabrianesi di basket possono già segnare questa data sul calendario: domenica 3 ottobre. Sarà il giorno di inizio del campionato 2021/22 di serie A2, al quale la Ristopro Fabriano parteciperà da “neopromossa”, tornando a rappresentare le Marche nel secondo campionato nazionale di pallacanestro dopo un anno di assenza della nostra regione, e dopo tredici in cui la “città della carta” mancava dalla geografia di questa serie.

I primi “veli” sulla prossima stagione agonistica sono stati tolti ieri pomeriggio, martedì 13 luglio, all’Hotel Royal Carlton di Bologna dove la Lega Nazionale Pallacanestro ha organizzato la riunione delle società aventi diritto a partecipare al prossimo campionato di serie A2. A rappresentare la Ristopro Fabriano c’era il direttore generale Paolo Fantini.

Per il momento le squadre sono 27 (Biella, Capo d’Orlando, Cantù, Casale Monferrato, Cento, Chiusi, Chieti, Fabriano, Forlì, Latina, Mantova, Urania Milano, Nardò, Orzinuovi, Piacentina, Piacenza, Pistoia, Ravenna, Eurobasket Roma, Stella Azzurra Roma, Scafati, Torino, Trapani, Treviglio, Udine e Verona) alle quali si aggiungerà il pressochè certo ripescaggio di San Severo per arrivare a 28 e dividerle così in due gironi da 14, per un totale di ventisei partite di “regular season” più una eventuale mini “fase ad orologio” (ancora da stabilire se 6 o 4 partite, oppure annullarla del tutto), cui seguiranno playoff per due promozioni in A e playout per due retrocessioni in B (da aggiungersi all’ultima classifica di ciascun girone, che retrocede direttamente al termine della “regular season”).

Per la divisione dei due gironi verranno considerati criteri geografici e logistici: in linea di massima la Ristopro Fabriano verrà inserita nel girone Est dell’Italia, partendo dalla più settentrionale Udine fino alla più meridionale Nardò, con l’innesto delle due romane, ma non c’è ancora l’ufficialità per cui potrebbero esserci alcune modifiche a quanto ipotizzato.

Prima dell’inizio del campionato, il “vernissage” della stagione cestistica di A2 avrà luogo con la Supercoppa. Nella fase di qualificazione le 28 partecipanti verranno divise in 7 gironi da 4 (nel nostro caso Fabriano, Chieti, San Severo e Nardò): tre gare di sola andata, passano le prime più la miglior seconda. Prima gara in calendario tra l’8 ed il 12 settembre (in accordo tra i club), turni successivi il 15 ed il 19. Final Eight il 24-26 settembre.

Per quanto riguarda, infine, la Coppa Italia, è stato confermato il format della Final Eight, alla quale accederanno le prime quattro classificate di ciascun girone al termine dell’andata del campionato. Ipotesi di date: secondo o terzo weekend di marzo 2022.

Per quanto riguarda l’accesso ai palasport, al momento la richiesta è di salire al 50% della capienza, con il pieno sostegno del presidente della FIP Gianni Petrucci, ed una valutazione aggiuntiva legata alla posizione di vaccinati e tamponati. Sulla decisione finale incideranno le valutazioni sull’andamento della pandemia da parte del Ministero della Salute.