Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Ristopro Fabriano inserisce il promettente Patrick Gatti

Ala classe 2001, viene da due buone stagioni in B a Bernareggio. «Sono carichissimo, so che coach Pansa sa far crescere i giovani»

Patrick Gatti, nuovo acquisto della Ristopro Fabriano, in azione lo scorso anno con la maglia di Bernareggio (foto di Sergio Crippa)

FABRIANO – Nono giocatore ufficializzato dalla Ristopro Fabriano, che ormai ha quasi completato la squadra per il prossimo campionato di serie A2. Il nome nuovo è quello di Patrick Gatti, giovane (classe 2001) e promettente ala di 198 centimetri, cresciuto nelle giovanili di Cantù. 

«Sono carinissimo – le prime dichiarazioni di Gatti in biancoblù -: ho scelto Fabriano conoscendo la tradizione, il calore della piazza e la predisposizione nel saper far crescere i giovani di coach Pansa».

Patrick – nato a Como, madre olandese e padre italiano – è un prospetto interessante nel panorama cestistico italiano, ha vestito in diverse circostante la maglia azzurra a livello giovanile (anche questa estate con la Under 20), in particolare nel 2017, con l’Italia Under 16 ha partecipato all’Europeo in Montenegro, mentre a livello di club nelle ultime due stagioni ha giocato in serie B a Bernareggio con 8,9 punti, 3,2 rimbalzi e un eccellente 49% da tre nel 2019/20, poi 6,2 punti e 2,9 rimbalzi nel 2020/21 da poco concluso.

Questa, ad oggi, la “rosa” biancoblù ufficializzata, all’appello manca soltanto l’ala piccola americana: Merletto, Smith, x, Benetti, Matrone; Gulini, Marulli, Gatti, Baldassarre, Thioune.