Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, Baldassarre: «Ho visto lo spirito giusto»

L'esperto giocatore commenta il successo in SuperCoppa sulla Lux Chieti: «Abbiamo iniziato col piede giusto, ma dobbiamo crescere ancora tantissimo»

Patrick Baldassarre della Ristopro Fabriano in azione sabato scorso nel match con la Lux Chieti (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Siamo partiti con il piede giusto e ho visto un netto miglioramento di spirito da parte della squadra, ma dobbiamo crescere ancora tantissimo». Sono le parole di Patrick Baldassarre, il giocatore più esperto della Ristopro Fabriano con i suoi 36 anni, dopo la vittoria dei cartai per 71-66 all’esordio in SuperCoppa con la Lux Chieti.

«Siamo una squadra ben allenata e organizzata – prosegue Baldassarre – squadre così, come la nostra, ci mettono un po’ di più a trovare la massima fluidità di gioco. Nel match con Chieti abbiamo fatto vedere tanto carattere, anche quando loro hanno segnato canestri difficili. La nostra forza deve essere la difesa, che alla fine è quella che ti fa vincere le partite. Sono contento di come è andata la gara, ma c’è ancora tanto da fare nell’organizzazione e nella fluidità dell’attacco, nel muovere la palla, nel leggere i vantaggi».

Ora la Ristopro è attesa dai prossimi due appuntamenti ravvicinati in SuperCoppa, un “back to back” in Puglia per giocare giovedì 16 settembre alle ore 21 a San Severo e sabato 18 settembre alle ore 20.30 a Nardò

«Penso che affronteremo squadre del nostro livello – prosegue Baldassarre. – Sarà interessante vedere come ci comporteremo fuori casa. Per l’inizio del campionato manca poco meno di un mese, in questa fase dobbiamo cercare prima di tutto di migliorare senza l’affanno della vittoria a tutti i costi. Sappiamo che adesso è più importante creare una solidità di gioco. Andiamo in Puglia con la consapevolezza che stiamo migliorando giorno dopo giorno e che quando torniamo a casa abbiamo il calore dei nostri tifosi».

Le due formazioni pugliesi si sono affrontate ieri (12 settembre) nel gironcino Bianco di SuperCoppa con Nardò che si è imposta per 81-67 su San Severo, per cui dopo la prima giornata la classifica recita: Nardo e Fabriano 2; Chieti e San Severo 0. Passa il turno la prima (in più la migliore seconda di tutti i sette gironcini).