Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ricomincia l’avventura della Ristopro Fabriano

Ieri, lunedì 14 settembre, la squadra si è radunata al PalaGuerrieri e oggi inizia la preparazione in vista della SuperCoppa e del campionato

FABRIANO – Così vicino, così lontano quel 7 marzo 2020, giorno dell’ultima partita della Ristopro Fabriano prima del “lockdown”, l’ultima volta in cui la squadra biancoblù ha assaporato il PalaGuerrieri.

Dopo sei mesi e sette giorni, il team fabrianese – in parte rinnovato rispetto a quello della stagione scorsa – si è finalmente ritrovato, ieri pomeriggio 14 settembre, sulle tavole del palas per dare il via alla nuova stagione 2020/21 di serie B.

Un “raduno”, per così dire, di più basso profilo rispetto al tradizionale “bagno di folla” degli anni scorsi, infatti le regole anti-Covid non hanno consentito assembramenti all’interno dell’impianto, ma un gruppetto di tifosi non ha fatto mancare il proprio saluto ai giocatori, vecchi e nuovi, all’esterno del PalaGuerrieri.

Questa la “rosa” della nuova squadra, che si è ritrovata ieri: Denis Alibegovic, Jona Di Giuliomaria, Luca Garri, Tarik Hajrovic, Roberto Marulli, Daniele Merletto, Francesco Paolin, Francesco Papa, Todor Radonjic, Andrea Scanzi, Leonardo Pacini, Leonardo Cola, Francesco Di Paolo, Gianmarco Gulini, Marco Caloia, Timo Slond.

L’arrivo dei giocatori e degli allenatori al PalaGuerrieri

Staff tecnico composto da Lorenzo Pansa (capo allenatore), Daniele Aniello (vice allenatore), Tommaso Bruno (assistente allenatore) ed Eros Biagioli (preparatore atletico). Fisioterapisti: Michele Ragni e Alessio Lupini. Osteopata: Jacopo Taruschio. Medico Sociale: Maicol Onesta. Ortopedico: Pierluigi Papi.

Dopo l’incontro con i dirigenti e la consegna del programma di allenamento di questa settimana, squadra e società hanno concluso la serata a cena presso il ristorante “La Frasca”, tra i sostenitori del club. Una giornata resa ancora più lieta dalla nascita della terzogenita del presidente Mario Di Salvo, la piccola Maria Blu.