Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Al via il campionato di serie A di ritmica, Fabriano è ancora la favorita

La Faber Ginnastica è campione d'Italia in carica. Primo appuntamento del 2019 a Sansepolcro (Ar), domani, sabato 26 gennaio. Molto agguerrita la concorrenza per interrompere il dominio fabrianese degli ultimi due anni

La fabrianese Talisa Torretti, punto di forza della Faber Ginnastica in serie A1

FABRIANO – Il campionato di serie A di ginnastica ritmica 2018 è terminato nemmeno due mesi fa con lo scudetto vinto dalla Faber Ginnastica Fabriano (il secondo di fila), ma già è tempo di tornare a gareggiare per il 2019. 

La Federazione, infatti, ha anticipato lo svolgimento del massimo campionato nel primo semestre dell’anno, per poter consentire alle ginnaste – così – di testare i nuovi esercizi, in vista del debutto sulle pedane internazionali. Si ritorna, inoltre, alla suddivisione tra serie A1 e serie A2. 

Si riparte domani – sabato 26 gennaio – proprio dove si era terminato, a Sansepolcro (Ar), per la prima tappa.

La Faber Ginnastica Fabriano, campione d’Italia in carica, è ovviamente tra le favorite anche quest’anno. Le atlete cartaie sono Baldassarri Milena, Corradini Nina, Kuznetsova Karina, Ottaviani Serena, Raffaeli Sofia e Torretti Talisa, allenate come sempre da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova.

Ma le concorrenti si preannunciano molto agguerrite e desiderose di interrompere il dominio fabrianese degli ultimi anni. Attenzione, dunque, alla Udinese, alla Armonia d’Abruzzo Chieti (rispettivamente seconda e terza classificata nello scorso campionato), senza dimenticare team in crescita come la Raffaello Motto Viareggio e l’Eurogymnica Torino Cascella.

Dodici, in totale, le squadre che compongono la serie A1, considerato il campionato più bello del mondo anche in virtù della presenza delle più importanti ginnaste dell’est Europa: Ginnastica Virtus, Associazione Sportiva Udinese, S.G. Giuseppe Falciai, Società Ginnastica Raffaello Motto, Ginnastica Moderna Legnano, Ginnastica Fabriano, Polisportiva Pontevecchio, Ginnastica San Giorgio 79, Armonia D’Abruzzo, Ginnastica Aurora Fano, Ginnastica Terranova ed Eurogymnica Torino.

Qualche novità anche nella formula: ogni squadra sarà impegnata sui 5 attrezzi: fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Non ci sarà più il corpo libero.

Appuntamento, dunque, domani al palazzetto dello sport di Sansepolcro alle ore 19.15 con la serie A1 (mentre la serie A2 è in programma prima, alle 16).