Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Regata del Conero, la spunta Idrusa dopo la lotta serrata con Kiwi

Si è disputata regolarmente la ventunesima edizione della popolare kermesse velica. L'ha spuntata l'imbarcazione dei fratelli Montefusco, brava a resistere alla prova di Kiwi. Applausi per l'esperto Ugo Vitale

Regata del Conero
Un'immagine della Regata di oggi

ANCONA- Si è disputata regolarmente la XXI°edizione della Regata del Conero ad Ancona. Nonostante il primo rinvio di domenica scorsa, e le condizioni meteo non proprio incoraggianti, la popolare kermesse velica ha tenuto all’ascolto (sulla pagina Facebook di Marina Dorica) centinaia di appassionati che hanno potuto godere delle piacevolezze regalate dal mare.

Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la grande favorita Idrusa dei fratelli Montefusco, brava a resistere ad un’agguerrita concorrenza di Kiwi di Mario Pesaresi. Bellissima la sfida tra queste due, capaci di dar vita ad un susseguirsi di emozioni dall’inizio alla fine della regata. In terza posizione l’ha spuntata Stardust di Morabito, una delle principali outsider del parco partecipanti (che vedeva l’assenza eccellente di Pendragon). Quarta in classifica Maad 1947 seguita da Inceptor di Luca Mosca. La curiosità è al sesto posto dove, Angi IX, è stata pilotata dallo skipper Ugo Vitale di anni 84.

Successo e applausi per questa edizione ridotta a causa delle disposizioni anti-Coronavirus. Va ricordato, infatti, che non si sono tenute nè la cena degli equipaggi nè la premiazione ufficiale. Assente anche il punto d’osservazione al Passetto ma la voce di Mario Cori è risuonata forte e chiara nella diretta Facebook.