Supermoto, alle Marche il Trofeo delle Regioni a Pomposa

I “magnifici tre” piloti osimani Teo e Diego Monticelli, e Gioele Filippetti che hanno trionfato nella categoria Off Road

Teo Monticelli

POMPOSA- La Supermoto parla sempre più marchigiano, grazie al dominio dei “magnifici tre” piloti, quali i fratelli osimani Teo e Diego Monticelli, e dal loro concittadino Gioele Filippetti che hanno regalato alle Marche il Trofeo delle Regioni nella categoria Off Road e disputatosi a Pomposa. Nella categoria On Road, dove si potevano schierare due soli piloti, il successo è andato alla squadra dell’Emilia Romagna.

Figli d’arte e con il talento per la moto vizio di famiglia per Teo e Diego Monticelli, visto che sono i cugini di quell’Ivo Monticelli che da anni è protagonista con i big del mondiale della MX1, quella di Antonio Cairoli tanto per intenderci.

Tutti e tre si allenano spesso nei crossodromi del quali San Severino e Cingoli ed hanno fatto parte in passato del team Freccia Honda di Massimiliano Porfiri di Tolentino, con il quale hanno vinto tutto compreso il titolo Europeo di Teo “TeoRminator” Monticelli nel 2011, che è stato anche pilastro della Nazionale di Categoria.

La vittoria nel trofeo delle Regioni ha reso particolarmente felice anche il coordinatore nazionale della specialità, l’altro Marchigiano Attilio Pignotti.

Nella Off Road ciascuna Regione ha schierato tre piloti per squadra, con la formula di gara di tre manche e sempre con lo scarto del peggior risultato.

Ala fine con 13 punti totalizzati, il successo è andato meritatamente alle Marche, che ha ottenuto i seguenti piazzamenti son i suoi tre alfieri: Teo Monticelli (TM 1°/3°), Diego Monticelli (TM 2°/4°), Gioele Filippetti (TM 3°/4°).