Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket Luciana Mosconi: Coen e Centanni i protagonisti della vittoria su Teramo

La vittoria ottenuta contro Teramo in casa consente alla squadra di Piero Coen di arrivare bene all'appuntamento in trasferta di Porto San Giorgio contro la Sutor

Simone Centanni in azione

ANCONA – È arrivata la prima vittoria in campionato per la Luciana Mosconi davanti al pubblico amico. Il coach anconetano Piero Coen, tornato alla guida di un club del capoluogo dopo tredici anni, è ancora il ritratto della felicità. Ne aveva bisogno, i due scivoloni con Faenza (Final Eight inclusa), non erano stati digeriti benissimo. Insomma, con il Teramo serviva fare punti e questi sono arrivati. «È stata una partita caratterizzata da buone difese, dove si è sbagliato anche tanto come può succedere in sfide come queste – ha detto Coen -. È una vittoria che ci rende felici e ci dà la possibilità di affrontare la settimana con la giusta serenità che offre una vittoria. Sono contento perché questo è il frutto del lavoro che stiamo facendo e che abbiamo fatto sin dal primo giorno in cui ci siamo visti».

Piero Coen

Come è stata la settimana di preparazione?
«I ragazzi hanno lavorato sodo. Ho visto tanta intensità e direi che questo ci è servito: ci siamo adeguati sui loro movimenti e sulle caratteristiche principali di Teramo. Ottima preparazione della partita, dunque, e merito al gruppo che ha applicato il tutto con altrettanta attenzione».

Dopo Piero Coen, la copertina non può non meritarla Simone Centanni. Il capitano ha sfoderato una prestazione maiuscola, determinante per il risultato: «La mia buona prova è senz’altro merito della squadra che mi mette nelle giuste condizioni di attaccare il canestro – ha dichiarato -. A livello generale in attacco abbiamo fatto fatica segnando solo 58 punti però era importante vincere ed è andata bene così. Ci prendiamo questi due punti, pronti per riprendere il lavoro in palestra per migliorare le cose che sbagliamo. Il nostro obbiettivo è allungare le rotazioni il più possibile. Per fare un campionato di livello, e cercare di arrivare in alto il più possibile vicino alle favorite. Quindi il rendimento dei vari Aguzzoli, Giombini e Gospodinov è molto importante per tutto il gruppo. In base al loro rendimento dipende gran parte del nostro futuro».

Incamerati i primi due punti dell’anno, e dopo il meritato riposo, la Luciana Mosconi Ancona inizierà la nuova settimana dalla doppia seduta oggi, martedì 12 ottobre. Pesi e tiro al mattino e tecnica al pomeriggio. Nel radar dei bianconeroverdi dorici il prossimo impegno. Domenica 17 seconda trasferta del campionato e primo derby. Centanni e company saranno ospiti della Sutor Montegranaro nel match che si giocherà al PalaSavelli di P.S.Giorgio vista l’indisponibilità della Bombonera dove si stanno eseguendo dei lavori di adeguamento.

La Luciana Mosconi