MyCicero, secondo stop. Tonucci: «Giocato bene contro un ottimo avversario»

Al PalaPanzini passa la Progresso Basket Bologna. Il tecnico senigalliese soddisfatto, ma consapevole che per mantenere la B ci vorranno tanto sudore e lavoro

MyCicero al completo
MyCicero al completo

Dopo Pesaro, arriva la seconda sconfitta consecutiva della MyCicero Senigallia, questa volta in casa. La squadra di coach Tonucci cade dinanzi alla Progresso Basket Bologna, compagine destinata a recitare un ruolo primario nel campionato di serie B, 38-52.

Le senigalliesi combattono ad armi pari, ribattendo azione su azione ma sempre ad inseguire nel punteggio tranne che per un paio di azioni del secondo quarto in cui vanno anche in vantaggio, sia pure per un solo punto. Complice qualche fallo di troppo e una maggiore profondità di organico delle avversarie, il Basket 2000 è costretto a cedere il passo negli ultimi due periodi, con le bolognesi che prendono il largo.

Ma tornando sul match, le parole del tecnico Tonucci sanno tutt’altro che di resa: «Al contrario c’è grande rammarico – ci dice – per aver perso una partita contro un’ottima squadra, ma con la consapevolezza di averla giocato quasi tutta alla pari. Dispiace solo che in alcuni momenti importanti la nostra squadra abbia commesso errori banali, frutto di un nervosismo immotivato. Rimane quindi la certezza che in un campionato difficile come la serie B bisogna giocare di squadra, lottando su tutti i palloni e crederci sempre fino in fondo».

Prossima fermata sabato prossimo in quel di Matelica: gara fondamentale.