Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Peretti e Martinelli ancora alla CBF Balducci Macerata

Nel cuore di uno spogliatoio quasi completamente rinnovato spiccano le conferme del capitano Peretti e di Martinelli, mvp della finale di Coppa Italia. Potrebbe restare anche Giubilato.

Ilenia Peretti, maceratese doc, capitana della CBF Balducci

MACERATA – Prosegue la storia d’amore tra la CBF Balducci e due delle sue figlie predilette: Ilenia Peretti e Melissa Martinelli. La palleggiatrice maceratese classe ‘97, cresciuta nel vivaio dell’Helvia Recina, sarà ancora il capitano della CBF Balducci Hr Macerata. Alcune società avevano chiesto informazioni su una giocatrice che ha saputo imporsi all’attenzione della serie A togliendosi la soddisfazione di alzare la Coppa Italia da capitano nella finale di Rimini e guidando la squadra nelle 14 vittorie consecutive ottenute dalla Cbf Balducci tra dicembre e marzo.

Dopo la inevitabile riflessione è giunta la scelta di rimanere e di giocarsi le sue chance di essere protagonista nonostante l’arrivo della nuova compagna di reparto Maria Irene Ricci, mettendosi a disposizione come variante tattica preziosa, offrendo qualità e rendimento anche nei fondamentali di muro e difesa oltre che al servizio.

Confermata anche la centrale Melissa Martinelli che rappresenta la continuità in un reparto rinnovato dall’arrivo di Pizzolato e Cosi. Il picco di rendimento di Martinelli è avvenuto nel momento più importante, quello del 14 marzo giorno della finale di Coppa Italia. La centrale è stata premiata come Mvp vincendo in volata sull’ormai ex compagna Bisconti.

Dopo 5 stagioni in arancionero tra serie B1 e serie A2 ha salutato invece la schiacciatrice Valentina Pomili che proverà un’esperienza lontano da Macerata e dovrebbe approdare a Talmasson. Nelle prossime ore è atteso l’annuncio dell’ingaggio del libero Bresciani che sostituirà Bisconti in partenza per Mondovì e già rimpiazzata alla Megabox Vallefoglia da Cecchetto. Rientrano invece alla Lardini dopo il prestito sia Pirro che Sopranzetti. Resta da definire la posizione di Morgana Giubilato. Per la siciliana la riconferma sembra a un passo.

Exit mobile version