Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

“Pepo” Gonzalez: «Che bella la promozione in A2 con la Thunder Halley»

Il capitano della neopromossa squadra femminile: «Ci ho sempre creduto, la forza del nostro gruppo è stata fondamentale per centrare l’obiettivo»

Debora "Pepo" Gonzalez, capitano della Thunder Halley promossa in serie A2 femminile di basket (foto di Gennaro Masi)

FABRIANO – «Fin da quando sono arrivata alla Thunder Halley, nell’autunno di due anni fa, avevo l’obiettivo di raggiungere la promozione in serie A2 con questa società: avercela fatta è stata una soddisfazione enorme».

E’ il pensiero di Debora “Pepo” Gonzalez, capitano della formazione marchigiana, trentunenne argentina con cittadinanza italiana e plurimedagliata con la maglia “albiceleste” del suo paese, che al ritmo di 18,9 punti a partita ha guidato la Thunder Halley al suo primo storico “salto” nel secondo campionato nazionale di basket femminile. 

«C’è voluto un po’ più tempo di quanto previsto – prosegue la sua disamina “Pepo”, ora che è terminata la stagione sportiva e può godersi il periodo di vacanza – perché la pandemia ha rallentato il nostro percorso, iniziato già nel campionato passato. Anche quest’anno la stagione sembrava non iniziare mai per via del Covid, è stata lunga l’attesa, poi è finalmente cominciata a marzo e noi con cuore e voglia abbiamo dimostrato il nostro valore sul parquet. Pensare al basket è stato il nostro punto fermo in un periodo in cui fuori imperversava il Covid: la palestra è stato il nostro rifugio, un luogo in cui il mondo sembrava essere rimasto quello di prima».

L’impegno della società ha fatto sì che le ragazze potessero esprimersi nel modo migliore. «Era chiaro che la Thunder Halley, guidata dai dirigenti Euro Gatti e Piero Salari, fosse pronta per il “salto” a livello di motivazioni e organizzazione – prosegue la Gonzalez: – all’inizio di questa stagione hanno allestito una buona squadra apportando alcuni innesti importanti nell’organico. Con coach Orazio Cutugno e il preparatore Simone Spinaci siamo cresciute molto. Ho sempre creduto nelle mie compagne e proprio la forza del gruppo è stata fondamentale per vincere undici partite di fila e centrare la promozione».

“Pepo” Gonzalez resterà alla Thunder Halley anche in serie A2? «Mi piacerebbe, ma ancora non ne abbiamo parlato con la società. Penso che prima debbano mettere a posto alcune cose e poi penseranno all’allestimento squadra, che sicuramente dovrà essere pronta per un impatto fisico e tecnico maggiore in serie A2, dove può essere schierata anche una giocatrice comunitaria», conclude e saluta Debora.

Debora Gonzalez in azione nella decisiva finale contro la Stella Azzurra Roma (foto di Marco Teatini)