Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pattinaggio, la promessa Linda Rossi incontra Ceriscioli

Un incontro dettato dal desiderio di «valorizzare i risultati importanti ottenuti dal grande impegno dei nostri campioni che hanno regalato allo sport marchigiano un anno molto bello» ha detto il Presidente della Regione

Linda Rossi sul podio a Pamplona
Linda Rossi sul podio a Pamplona

Successi e sfide ben concluse per Linda Rossi, la giovane senigalliese, promessa del pattinaggio che, prima su strada, poi su pista e su ghiaccio, ha portato a casa risultati strepitosi.

Seconda classificata al Neo-Senior MASS START, Linda, classe ’97, ha incontrato questa mattina, 7 ottobre, il Presidente della Regione Luca Ceriscioli. Un incontro dettato dal desiderio di «valorizzare i risultati importanti ottenuti dal grande impegno dei nostri campioni che hanno regalato allo sport marchigiano un anno molto bello» ha detto Ceriscioli complimentandosi con Linda.

Linda Rossi
Linda Rossi

La giovane atleta senigalliese ha sempre vissuto con le “ali ai piedi”, dalle domeniche nelle quali chiedeva ai genitori di portarla a pattinare sotto i portici della sua città a oggi, il percorso è costellato di successi e record.

Dopo aver completato il percorso giovanile, che ha evidenziato tutte le sue qualità, nel 2016 si affida alle competenze del Torollski Center di Pesaro, con Michele Ravagli che le fa da Tecnico e Preparatore Atletico, per costruire la carriera di “Atleta Evoluto”; nel 2017 Linda si avvicina anche alla Disciplina Olimpica del Pattinaggio di velocità su ghiaccio – pista lunga – e nella stagione ‘ice’ 2018/19 si crea una ‘partnership metodologica’ (o lavoro a ‘4 mani’) con il Tecnico Trentino Ermanno Ioriatti, che consente a Linda di eccellere anche su ghiaccio.