Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Patrick Baldassarre alla corte della Ristopro Fabriano

Quarto nome ufficializzato dalla squadra fabrianese neopromossa in serie A2: l’esperta ala/pivot italo-svizzera viene da Ferrara. In arrivo anche Matrone e Arik Smith? Quasi ufficiale, si giocherà a Osimo

Patrick Baldassarre in azione lo scorso campionato con la maglia di Ferrara

FABRIANO – E quattro. Procede con rapidità l’allestimento della “nuova” Ristopro Fabriano, neopromossa in serie A2 di basket. Dopo le conferme di Merletto (play) e Marulli (play/guardia) e l’arrivo da Latina di Benetti (ala), ecco anche la “firma” di Patrick Baldassarre, classe 1986, ala/pivot di 201 centimetri, giocatore con notevole esperienza in serie A2, categoria in cui milita da oltre un decennio.

Svizzero con cittadinanza italiana, Baldassarre è cresciuto nelle giovanili di Olimpia Milano e Benetton Treviso, ha conquistato la promozione in serie A con Sassari, consolidandosi come giocatore di Legadue/A2 per tutta la sua carriera. Numerose le “piazze” in cui ha giocato. Negli ultimi due anni era a Ferrara (A2): 12,1 punti e 5,5 rimbalzi nel campionato 2019/20, 10 punti e 5,1 rimbalzi nella stagione da poco conclusa.

«Prima di tutto, è bello che Fabriano sia tornata in serie A2 – sono state le prime dichiarazioni di Baldassarre in biancoblù. – Sono carico a mille. So che sarà difficile all’inizio perché dovremo conoscerci tutti, ma… poche parole e pedalare, penso che sia questa la giusta strada. Avrò anche la fortuna di essere allenato da coach Pansa, del quale mi hanno sempre parlato bene in passato, quindi non vedo l’ora di iniziare».

Nel frattempo, si fanno sempre più insistenti ed accreditati i “rumor” che portano ad altre due “firme” imminenti: quella del pivot Ferdinando Matrone (26 anni, 208 centimetri, lo scorso anno 12,1 punti e 9,9 rimbalzi di media a Taranto in serie B) e del primo americano che potrebbe essere il play/guardia Arik Smith (28 anni, 185 centimetri, 14,2 punti e 3 assist a partita in Belgio con il Mons-Hainaut, giocando anche in Champions League e Europe Cup).

Per quanto riguarda il campo di gioco, infine, è sostanzialmente certo che la Ristopro Fabriano – vista l’indisponibilità del PalaGuerrieri a tempo indeterminato – giocherà la prossima stagione 2020/21 al PalaBaldinelli di Osimo. Manca ancora la comunicazione ufficiale da parte del club, che comunque arriverà entro il 23 luglio quando dovrà essere indicato alla Federazione il campo da gioco scelto.