Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, weekend in chiaroscuro per le marchigiane nei playoff

Soffre ma vince la Cbf Balducci in gara 1 di finale. La Videx è in finale in A3 mentre la Med Store chiude la stagione. Male le marchigiane nei playoff di serie B. La Cucine Lube mercoledì può festeggiare

La Cbf Balducci Macerata ha un piede in serie A1 femminile

MACERATA – Nel lungo weekend (7-8 Maggio) del volley marchigiano di vertice, la copertina è per la Cbf Balducci HR Macerata che vince 3-2 soffrendo in gara 1 della finale promozione per salire in serie A1. La squadra di Paniconi si è imposta al tiebreak, 7’ successo nei playoff, 10’ in casa consecutivo ma ha sofferto molto un Mondovì che per 3 set ha imbrigliato il gioco di casa. Poi la reazione con le arancionere trascinate da oltre 2.000 spettatori di un Banca Macerata Forum trepidante come non mai. Domenica in Piemonte si può festeggiare altrimenti si torna a Macerata per la “bella”. È stata una partita molto tesa nella quale la tensione per il peso dell’impegno ha condizionato la prestazione della Cbf.

Sempre nell’impianto maceratese, a seguire, è scesa in campo la Med Store Tunit Macerata battuta (1-3) dai siciliani di Aci Castello ed eliminati dalla corsa alla promozione in serie A2 maschile. Prosegue l’avventura invece la Videx Grottazzolina che ha espugnato il campo di Lecce (1-3) staccando il pass per la finale dove ci sono anche Pineto e Prata di Pordenone. La squadra di Ortenzi proverà a vendicare l’eliminazione dei maceratesi affrontando la formazione siciliana. Si comincia domenica.

Rimandato l’appuntamento con lo scudetto per la Cucine Lube Civitanova che è caduta 3-1 a Perugia sciupando un set point nel 4′ set per allungare al tiebreak. Mercoledì 11 maggio alle ore 20.45 con diretta Rai Sport c’è gara 4, ulteriore occasione per i ragazzi di Blengini di tenersi lo scudetto cucito sul petto contando anche sulla rinnovata spinta dell’Eurosuole Forum.

Sono partiti anche i playoff di serie B maschile per salire in serie A3. Le due marchigiane sono state entrambe battute: la Bontempi Ancona sul campo della Lazio Pallavolo 3-1 mentre la Paoloni Macerata dopo 2 anni ha conosciuto la sconfitta interna per mano di Napoli. Nel prossimo weekend il ritorno. In B femminile invece non ci sono formazioni qualificate. Male nei playout di B1 l’esordio della Pieralisi Jesi battuta a Chieti 3-1. Al ritorno bisognerà vincere da 3 punti e poi imporsi al Golden Set per mantenere la categoria.