NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Champions, la Cucine Lube va vicino all’impresa

In Polonia i cucinieri falliscono due match point nel 3’ set, poi vincono al tiebreak ma vengono eliminati dalla Champions ai Quarti. Ora resta solo la SuperLega per provare a vincere un trofeo

Il ritorno di Juantorena non è bastato

CIVITANOVA – Vicini, vicinissimi al miracolo sportivo poi la beffa. Poteva essere una serata da ricordare nella luminosa storia della Cucine Lube Volley e la squadra di Blengini ne aveva scritto un bel numero di pagine. Avanti due set a zero e con due match point, non hanno saputo dare la zampata per allungare il match al Golden Set, appendice indispensabile e da conquistare dopo aver vinto il match.

E invece lo Jastrzebski Wegiel di coach Andrea Gardini, in vista del baratro, ha trovato la forza di resistere nel finale del 3’ set anche grazie a una sbavatura tecnica grave a questo livello compiuta dai cucinieri. Passata la paura i polacchi trascinati dal MVP Fornal hanno vinto anche il 4’ set, assicurandosi il pass per essere tra le migliori 4 d’Europa dove sfideranno i campioni uscenti sempre polacchi dello Zaksa. Dall’altra parte del tabellone ci sarà il derby italiano tra Perugia e Trento.

A confermare il periodo non certo fortunato della Lube, la pallonata che ha costretto Yant a uscire dal match nel 2’ set chiedendo gli straordinari al rientrante capitano Juantorena inevitabilmente lontano dalla migliore condizione. Bellissima la cornice di pubblico nell’impianto polacco completamente pieno di tifosi di casa, tutti senza mascherina.

Ininfluente poi il successo al tiebreak dei cucinieri che si congedano dalla massima competizione continentale comunque con una vittoria.

Domenica, 20 Marzo, si torna in campo a Perugia per l’ultima giornata di SuperLega in casa di Perugia

Il tabellino

JASTRZEBSKI WEGIEL: Hadrava 22, Popiwczak (L), Toniutti, Boyer 5, Wisniewski 11, Czerny ne, Tervaportti 5, Cedzynski, Clevenot 11, Szwed ne, Fornal 22, Biniek (L), Szymura 9, Macyra 7. All. Gardini

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Garcia Fernandez 2, Sottile, Marchisio (L) ne, Juantorena 6, Jeroncic ne, Balaso (L), Lucarelli 10, Zaytsev 21, Diamantini 3, Simon 18, De Cecco 2, Anzani 11, Yant 6. All. Blengini.

ARBITRI: Vlastimil Kovar (CZE) e Sonja Simonovska (MNE)

PARZIALI: 24-26 (29’), 23-25 (31’), 28-26 (32’), 25-19 (22’), 12-15 (14’) Tot.: 2 h 06’.

NOTE: Jastrzebski 20 battute sbagliate, 11 ace, 8 muri vincenti, 54% in attacco, 48% in ricezione (30% perfette). Cucine Lube: 13 battute sbagliate, 7 ace, 12 muri, 59% in attacco, 50% in ricezione (24% perfette). MVP: Fornal.

Natale a Gradara