Sport

Pallavolo, Videx Grottazzolina in grande spolvero: è seconda in A2

Il successo sofferto ma meritato dei ragazzi di Ortenzi contro Ravenna dell’ex CT azzuro Bonitta conferma l’ottima stagione finora disputata dai neopromossi grottesi. Pronti già per la Coppa Italia

L'attacco del solito Breuning

GROTTAZZOLINA – Prima parte di stagione da 8 in pagella per la Videx Yuasa Grottazzolina che domenica al PalaGrotta ha superato la Consar RCM Ravenna al tiebreak. La vittoria ha qualificato i ragazzi di Ortenzi alla Coppa Italia di Serie A2 issando Vecchi e compagni addirittura in 2’ posizione a 3 punti dalla capolista Tonno Callipo Vibo Valentia.

La sqaadra ha dimostrato ancora una volta di saper soffrire e infatti sono servite più di due ore di gioco per chiudere un match al cardiopalma. Una partenza in salita, la pronta risposta, un terzo set scivolato via amaramente ed un finale di quarto che sembrava ormai scontato. Sotto 19-23 e Ravenna stava già accarezzando l’idea di conquistare i tre punti ma proprio quando tutto sembrava perduto ecco arrivare la risposta, di squadra. Il match di domenica può aver rappresentato un passaggio importante della stagione grottese, anche e soprattutto dal punto di vista della mentalità. Una prova corale esaltata da un Breuning che rischia ormai di far apparire normale ciò che normale non è (34 punti, 53%) e da un Cubito in versione Super con 9 muri punto personali a fronte delle 13 segnature complessive, una in più del collega di reparto Bartolucci che ha chiuso con un 89% di efficacia offensiva. Chiudono in doppia cifra anche Vecchi e Bonacic (rispettivamente con 13 e 14 punti all’attivo).

«Abbiamo affrontato un avversario che, a dispetto dell’età, gioca una grande pallavolo – ha dichiarato coach Massimiliano Ortenzi – è la squadra che fino ad oggi mi ha impressionato di più e per come si era messa la partita penso che la vittoria di domenica valga tantissimo. Abbiamo avuto il pregio di restare concentrati anche quando la partita sembrava ormai finita andandoci a prendere quel break che ci ha permesso di risalire. Abbiamo reagito da grande squadra senza mai mollare perciò godiamoci questo momento».

Domenica prossima si chiude a Cantù. Il tredicesimo turno manderà in archivio il girone di andata ed ufficializzerà la griglia della Del Monte Coppa Italia di A2. Una trasferta complicata al cospetto di un avversario che sul parquet di casa non perde dallo scorso 9 ottobre (0-3 contro Bergamo alla prima giornata).

Ti potrebbero interessare

Pallavolo, la Megabox ritrova Kosheleva

La campionessa russa ha smesso col volley giocato ma lavorerà in società e contribuirà alla crescita del club del settore giovanile. La marchigiana Alice Torcolacci è il primo nome nuovo del rinnovato roster