Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, occhi puntati sulla Videx Grottazzolina: giovedì la decisiva gara 3 al PalaGrotta

Grande impresa della squadra di Ortenzi che ha vendicato lo scivolone del PalaGrotta in gara 1 andando a vincere in Sicilia. Ora la serie finale di A3 maschile torna nelle Marche

La Videx Grottazzolina festeggia il successo

GROTTAZZOLINA – Mai dare per finita questa Videx. Era questo il ritornello che girava nell’ambiente gialloblù al tramonto di gara 2 nella quale Aci Castello aveva vinto il primo atto ma non la serie. Rendendo il favore domenica in terra siciliana imponendosi 3-1, la squadra di Ortenzi non solo ha tenuto viva la serie ma ripristinato il vantaggio del fattore campo.

Infatti giovedì alle 20.30 la decisiva gara 3 si giocherà al PalaGrotta con la spinta del pubblico di casa ad accompagnare Vecchi e compagni che sapranno molto bene cosa occorre fare (e non fare) contro un avversario forte e in ottima forma come quello allenato da Waldo Kantor.

Il primo fattore da sistemare è l’approccio alla partita. Non così determinato nemmeno al PalaCatania tanto che i padroni di casa hanno vinto il primo set. Poi però sul fanese Lucconi e compagni si è scatenata la furia della Videx capace di una reazione caparbia trascinata da un super Breuning autore di 39 punti con un mostruoso 63% in attacco ma anche 15 muri di squadra che hanno stoppato le velleità offensive dei siciliani. Il danese si è fatto un gran bel regalo di compleanno facendolo al contempo a compagni e tifosi.

Tutti gli occhi del volley marchigiano sono puntati ora sulla squadra di Ortenzi e, dopo lo scudetto della Cucine Lube Civitanova e la prima storica promozione in serie A1 Femminile della Cbf Balducci Macerata, c’è grande voglia di coronare una grande stagione festeggiando un’altra promozione, quella in A2 della Videx riportando un club del volley nostrano nella seconda serie nazionale.