Sport

Pallavolo, la Videx Grottazzolina esordisce in Coppa Italia di A2 a Bergamo

Reduce da due sconfitte consecutive in campionato, la squadra di Ortenzi cerca nel turno unico di Coppa il pass per la final four per riscattare il momento. In contemporanea gioca anche la Lube

La Videx Grottazzolina in Coppa Italia a Bergamo

GROTTAZZOLINA – La Coppa Italia è l’occasione immediata per la Videx Yuasa per uscire dal primo momento delicato della sua stagione di A2. Dopo un girone d’andata di alto profilo e superiore alle attese considerando che i grottesi sono neopromossi, a cavallo del giro di boa la squadra ha incassato la sconfitta 3-1 a Cantù e poi quella a Castellana Grotte nella prima di ritorno.

Il valore degli avversari non deve comunque consentire ai gialloblù di ignorare il campanello d’allarme e l’impegno di stasera 29 dicembre che si gioca in Coppa a Bergamo alle ore 20.30 deve dare nuovi stimoli anche per il cambio di competizione.

La partita unica è come una finale ma significa anche rischiare di congedarsi subito dalla Coppa Italia di Serie A2, riservata alle prime otto in graduatoria e che ha visto Grottazzolina accoppiata ad un Bergamo attualmente al 3’ posto.

Il precedente con la squadra del coach falconarese Ciccio Graziosi in campionato risale a poco più di un mese fa, era il 20 novembre, ottava giornata di andata e la Videx Yuasa vinse al Palagrotta per 3-1. Bergamo è una squadra che sta dimostrando di sentire l’effetto fattore-campo e in casa ha vinto finora 6 partite su 7 cadendo solo contro i Lupi di Santa Croce.

C’è un precedente che risale a cinque stagioni fa al PalaGrotta, in cui i lombardi si imposero 3-0 nei quarti di finale avanzando poi fino alla finale persa a Bari contro Roma. Fischio d’inizio alle 20.30, dirigono Nava e Selmi di Modena.

Il campionato per la Videx riprenderà domenica 8 gennaio alle 18 in casa contro la Tonno Callipo Vibo Valentia.

In contemporanea ma in casa, per i quarti di Coppa Italia di Superlega gioca anche la Cucine Lube contro l’Allianz Milano

Ti potrebbero interessare