Pallavolo in Vallesina, scatta la serie B

Tutte in campo sabato 19 ottobre: in B1 parte in casa (ore 18) la Moncaro Moie, che riceve Perugia, la Termoforgia Moviter Castelbellino va subito a far visita alla big Pesaro. In B2 Pieralisi Pan Jesi alle 18,30 alla Carbonari contro Faenza

Da sinistra il presidente del Castelbellino Volley Gianfranco Amburgo e il nuovo tecnico Matteo Solforati

JESI – Pronte alla partenza le formazioni della Vallesina nei campionati di pallavolo della serie B. Moncaro Moie e Termoforgia Moviter Castelbellino in B1, la Pieralisi Pan Jesi in B2, scattano ai nastri di partenza.

A cominciare in casa è la Moncaro Moie, ripescata e di nuovo affidata alla guida di Pippi Lombardi, che sabato 19 ottobre alle 18 riceve la Pallavolo Perugia. Sarà il quarto anno consecutivo in categoria, per un gruppo costruito intorno alla consolidata esperienza ai massimi livelli della centrale Nicoletta Luciani, consolidato e al quale si è aggiunta anche la schiacciatrice Angela Manzo.

Comincia invece in trasferta l’ambiziosa Termoforgia Moviter Castelbellino opposta, sabato 19 alle 17,30, ad una pronosticata big del torneo come la Battistelli Pesaro. La serie di amichevoli precampionato ha offerto segnali e indicazioni confortanti (1-4 in casa del San Giustino Perugia nell’ultima), ora la formazione di coach Solforati vuole cominciare da subito a mantenere le attese.

Luciano Sabbatini ancora alla guida della Pieralisi.

Scatta in casa anche la Pieralisi Pan Jesi in B, alla palestra Carbonari sabato 19 alle 18,30 contro la Fenix di Faenza. Al sito ufficiale della società rossoblù, il tecnico Luciano Sabbatini dichiara: «La prima di campionato ha sempre un sapore particolare. Avremo di fronte una neopromossa che ha vinto il campionato subendo solo quattro sconfitte. Ha aggiunto alcuni innesti e si presenta come un’avversaria estremamente combattiva. Poi subito la trasferta di Corridonia contro una delle squadre più forti del girone».