NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Pallavolo, scivolone della Lube contro Cisterna Latina. Coach Blengini: «Serve continuità»

I cucinieri cadono (3-0) a Cisterna di Latina. Sconfitte anche la Megabox a Milano (A1F) e la Cbf Balducci con Scandicci. Il punto sulle altre marchigiane di Serie A

La Cucine Lube cade a Cisterna

CIVITANOVA – Si ferma a sorpresa il treno della Cucine Lube che si inceppa a Cisterna di Latina. La squadra di Blengini cede in tre set (25-19, 25-19, 27-25) ai pontini e perde terreno dalla prime posizioni in classifica incassando la quarta sconfitta in Superlega.

Approccio difficile per i cucinieri, in un campo ostico, contro una formazione molto attenta diretta in regia dall’ex Baranowicz, MVP della gara. Il gioco della Lube, meno fluido del solito, è rispecchiato da un attacco poco incisivo, con il solo Nikolov in doppia cifra. Nel dopogara per coach Blengini: «I problemi vengono principalmente dalla tecnica. Noi fatichiamo soprattutto in attacco, mentre gli avversari se la cavano meglio contro il muro e i difensori schierati. Possiamo migliorare la ricezione e così sarà, ma dobbiamo attaccare meglio quando non riceviamo bene. Dobbiamo ragionare una partita alla volta affrontando tutti gli avversari con una marcia unica. Serve la continuità, indipendentemente dai rivali». Mercoledì 16 novembre torna la Champions con la trasferta in Francia in casa del Tours.

Nulla da fare nell’anticipo del sabato invece per la Megabox Vallefoglia battuta all’Arena di Monza sul campo della Vero Volley Milano del coach dorico Marco Gaspari. Nulla da fare anche per la Cbf Balducci in casa contro la corazzata Scandicci nonostante la spinta dei 1200 spettatori del Banca Macerata Forum. Troppa Scandicci per questa Macerata troppo in difficoltà in ricezione e di conseguenza anche in attacco. Mercoledì si torna già in campo, Macerata in trasferta a Cuneo, la Megabox in casa contro Firenze.

Buon punto esterno per la Videx Grottazzolina in A2 maschile sul campo di Prata di Pordenone. Grande battaglia come già avveniva l’anno scorso in A3 tra due formazioni che hanno approcciato bene la 2’ serie nazionale confermandosi una realtà del volley maschile italiano.

In A3 maschile Girone Bianco la Med Store Tunit Macerata va sotto 0-2 a Monselice poi rimonta e ribalta ottenendo i 2 punti (25-22, 31-29, 18-25, 21-25, 9-15). Morelli 33 punti è il grande protagonista di giornata.

La Vigilar Fano in campo a Savigliano fa bottino pieno con una prestazione impeccabile vincendo lo scontro diretto e sorpassandolo in classifica.

I fanesi hanno giocato con grande qualità in tutti i fondamentali e sono stati bravi a tenere a bada gli avversari in tutti i frangenti del match. Prestazione straordinaria dei centrali Maletto e Ferraro.

Natale a Gradara