Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Videx è fuori dai playoff. MedStore alla bella

Il weekend del volley marchigiano di serie A è in chiaroscuro. Pesa l’eliminazione della Videx da parte della Brugherio. La Med Store mercoledì ha gara 3. Megabox e CBF Balducci sconfitte indolore

MedStore

MACERATA – In serie A3 maschile invece doppia sconfitta per le marchigiane. La Med Store Macerata è stata battuta a Lecce 3-0 al termine di tre set molto tirati e tutti chiusi in volata. Mercoledì 5 maggio a Macerata alle ore 19 si gioca la “bella” per definire chi approderà in semifinale. Anche Motta di Livenza-Pineto necessita di gara 3.

Anche la Videx Grottazzolina, infatti avrebbe voluto prolungare la serie ma a Brugherio i locali hanno bissato il successo eliminando la squadra di Ortenzi imponendosi 3-1. Un’altra marchigiana, quindi, cade sotto i colpi dei lombardi che già agli ottavi avevano eliminato Fano.

Oltre a Brugherio anche Porto Viro attende l’avversaria.

L’ultimo impegno della Pool Promozione di serie A2 Femminile ha riservato due sconfitte alle marchigiane. In ordine cronologico si è consumata prima quella della Megabox Vallefoglia che ha dominato per due set e mezzo in casa contro Marsala prima di cedere al tie-break.

A quel punto il 3’ posto era tutto nelle mani della CBF Balducci Macerata che avrebbe avuto bisogno di vincere solo due set per ristabilire la parità e chiudere sul podio.

Invece la squadra di Paniconi si è presentata a Sassuolo con un minimo di turn-over, fuori Renieri e Mancini per Pirro e Rita, perdendo i primi due set, vincendo il terzo ai vantaggi e cedendo nettamente il quarto.

Quindi i due ultimi incontri che si giocheranno in settimana e che non vedranno le marchigiane in campo previsti tra martedì 4 maggio, ore 18, Omag S.G. Marignano – Sigel Marsala e venerdì 7 maggio, ore 18, Omag S.G. Marignano – Acqua&Sapone Roma Volley Club sono del tutto ininfluenti perché la classifica è delineata e gli accoppiamenti dei quarti di finale dei playoff già definiti:

Conad Ravenna – Lpm Bam Mondovì

Sigel Marsala – Eurospin Pinerolo

Soverato – Megabox Vallefoglia

Green Warriors Sassuolo – CBF Balducci Macerata

La conseguenza è che, in caso di derby in semifinale, sarebbe la Megabox ad avere il fattore campo a favore ma, nei quarti, mentre Macerata tornerà a Sassuolo per 300 km di trasferta “comoda”, Vallefoglia dovrà scendere a Soverato per 900 km di sola andata da smaltire velocemente.

Gara 1 si gioca mercoledì 12 maggio. Il ritorno nel weekend.

Complimenti all’Acqua e Sapone Roma promossa in serie A1. Le retrocessioni invece sono state azzerate.