Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, l’Italia può forte di tutto, dell’Iran e della sfortuna

La squadra di Blengini supera i temibili Iraniani 3-1 ma perde Zaytzev per un problema alla mano. Il CT sostituisce Anzani. Qualificazione agguantata

L'Italia vola ai quarti del torneo olimpico

TOKYO – Dopo la vittoria con il Giappone arriva un altro 3-1 per l’Itavolley che supera l’Iran del CT russo Alekhno. La nota stonata, unica ma sgradevolissima, sono le condizioni della mano di Ivan Zaytzev. Rientrato negli spogliatoi, l’opposto umbro che vestirà di nuovo la casacca della Cucine Lube, ha alzato bandiera bianca, speriamo temporanea, in vista del prosieguo del torneo olimpico.

L’avvio è molto combattuto e il 1’ set si chiude ai vantaggi con l’ace del più giovane in campo Michieletto. L’Iran è ostaggio del talento incostante dei suoi attaccanti e lascia campo ben presto agli azzurri. Zaytzev sembra in crescita l’Italia va sul 2-0.

Il 3’ set è il momento più combattuto. Sul 13-14 Blengini sostituisce il suo opposto dolorante alla mano e chi è davanti alla tv trema. Il giocatore rientra negli spogliatoi tenendosi la mano sinistra che già contro la Polonia aveva subito un colpo duro. Il fatto collima col momento migliore degli avversari. Zaytzev non rientrerà più nel match sostituito da Vettori. Uscirà per la foto dei festeggiamenti con la mano sinistra visibilmente fasciata.

Il match si allunga al 4’ set con Piano in campo per Anzani. L’Italia vola sul +4 con Juantorena protagonista (11-7) e non si guarda più indietro prendendosi tre punti nell’attesa di potersi riprendere il proprio opposto titolare.

La prestazione dei biancorossi: coach Blengini si gode un’Italia non bella ma concreta contro un’Iran che ha battuto la Polonia all’esordio, ma teme per Zaytzev. Lo zar era in crescita ma il dolore alla mano gli ha fatto chiedere il cambio. Juantorena dà le garanzie in tutti i fondamentali ed è un pilastro di questa squadra con 20 punti realizzati, top scorer del match. Anzani parte bene poi cala e finisce in panchina sostituito da Matteo Piano

Italia-Iran 3-1 (30-28 25-21 21-25 25-21)

Prossimo impegno domenica 1 agosto alle 9.25 contro il Venezuela ultimo turno del girone preliminare

Nel beach volley, intanto, i vice campioni olimpici Paolo Nicolai e Daniele Lupo sono l’unica coppia italiana rimasta in corsa nel torneo olimpico di Beach Volley. Gli azzurri hanno chiuso al primo posto la pool F.
Negli ottavi di finale affronteranno una delle 6 seconde classificate, per conoscere il nome della coppia avversaria bisognerà attendere sabato 31 luglio (ore 18.30 giapponesi, ore 11.30 italiane), quando al termine delle gare di tutti gironi si svolgerà il sorteggio.  Secondo il programma del torneo gli ottavi di finale si disputeranno il 1° e il 2 agosto.