Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, ok Bontempi e Paoloni. Stop per la Battistelli

Prosegue il duopolio sull’asse Ancona-Macerata. Resiste Pesaro, perdono terreno Loreto, Osimo e Sabini. In B1F weekend nero. Tornano al successo Fano e Porto Potenza (B2F)

La festa di Porto Potenza dopo il successo (B2F)

ANCONA – Paoloni Macerata e Bontempi Ancona proseguono la corsa di testa in serie B maschile grazie al successo in fotocopia per 3-1 gli uni contro San Marino, e gli altri contro la Iseini Alba Adriatica. La Montesi Pesaro tiene il passo superando la La Nef Osimo al 2’ stop consecutivo. Cresce la Us’79 che nel derby ha superato la Nova Volley Loreto. Tre punti pieri per Volley Potentino sul campo di Bellaria danno ossigeno ai ragazzi Massera e accorciano ulteriormente la classifica che tiene tutto aperto anche per il tiebreak perso in casa dalla Sabini per mano di San Giovanni in Marignano. Tolte le tre in fuga, Paoloni e Bontempi 18 punti, Montesi 17, dai 12 punti si San Marino ai 7 di Volley Potentino ci sono 7 squadre a rischiare la zona rossa. Più staccate Alba Adriatica e Bellaria

In B1 Femminile è stato Black Saturday per le tre formazioni marchigiane. La Battistelli Termoforgia Clementina ha perso nettamente a Castelfranco di Sotto e accusando anche l’infortunio di Pomili che ha costretto Rossi ad adattarsi al ruolo. Le pisane hanno vinto con merito contro una Clementina priva della necessaria carica. In classifica guida Perugia che ha superato la tiebreak la Toscana Garden mentre le ragazze di Secchi sono risucchiate dal gruppo e più vicine alla zona rossa che alla vetta. Male anche la Pieralisi Jesi a Trevi con parziali mai oltre il 20 mentre la Volley Angels in casa contro Volleyrò aveva l’occasione di fare punti ma trovando l’acuto solo nel 3’ set. Se il campionato finisse oggi le due marchigiane sarebbero retrocesse ma per fortuna c’è ancora tanto da giocare

In B2 Femminile girone H successo prezioso della Bcc Fano contro Sassuolo mentre ha riposato Collemarino. Nel girone L, dopo la sosta la Corplast Corridonia ha perso al tiebreak a Bari cedendo anche la vetta della classifica, Pagliare ha perso a Trani mentre Porto Potenza in casa contro la Dannunziana, ha ottenuto tre pesanti punti salvezza.