Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Nova Volley Loreto fa sul serio

La squadra allenata da Marcello Ippoliti annuncia Vallese, Buscemi e Cozzolino per una squadra che sarà un mix di giovani ed esperti. L’Under 13 maschile ha chiuso al 4’ posto le finali regionali a Pesaro

Artur Buscemi con la maglia della Sampress Loreto

LORETO – Si va delineando il roster della Sampress Nova Volley Loreto che, dopo il profondo rinnovamento tecnico con l’ingaggio di coach Marcello Ippoliti per il passaggio di Romano Giannini alla Cucine Lube come vice di Blengini, il nuovo Direttore Sportivo Paco Nobili e Marco Paolini come Direttore Tecnico del settore maschile e femminile, ha messo in moto il mercato con idee chiare.

Dopo le conferme dello stesso capitano Paco Nobili, di Torregiani e Alessandrini, il ritorno del centrale Mazzanti e l’ingaggio del palleggiatore Pulcini ecco altri tre nomi.

Due sono giocatori esperti e già conoscitori della categoria come il centrale Artur Buscemi e il libero Manuel Vallese. Entrambi sono già stati compagni di squadra di Gianmarco Pulcini e vanno a costituire un trio su cui coach Ippoliti potrà contare per il prossimo campionato di serie B in termini di qualità e affidabilità.

Per quanto riguarda il centrale Buscemi, classe ’91, si tratta di un giocatore di categoria, con buoni fondamentali e caratteristiche da combattente. «Vengo per provare un’esperienza nuova ed avrò la possibilità di dimostrare le mie capacità mettendomi in gioco in un campionato nazionale nel ruolo che prediligo», ha detto.

L’approccio con la piazza di Loreto è stato subito positivo. «La società è ben organizzata, disponibile, con una grande tradizione di serie A alle spalle, con uno staff completo e sempre presente: ci sono tutti gli elementi per fare una bella stagione». Buscemi con Mazzanti costituirà la coppia di centrali neroverdi.

A fargli compagni troverà anche il libero abruzzese classe ’94 Manuel Vallese che ha avuto, come Buscemi, un’ottima impressione dell’ambiente loretano. «L’impatto è stata ottimo, quasi magico, fin dal primo momento sia dello staff che dell’organizzazione e della logistica – ha detto -. Sono lieto di trovare la serie B dopo gli anni di Montorio al Vomano rientrando nella categoria dopo la stagione a Grottazzolina in A e un paio di stagioni a San Benedetto del Tronto nei campionati regionali».

L’altro nome nuovo è un giovane di sicuro avvenire come lo schiacciatore Salvatore Cozzolino classe 2003. Giocatore di orbita Lube, nella stagione scorsa è approdato alla Virtus Volley Fano facendo parte al gruppo della serie A3 e contribuendo alla promozione in serie C della formazione giovanile. Protagonista anche in under 19 ha perso la finale regionale proprio contro la Lube dopo aver superato in semifinale la Volley Game Falconara. Dalla storia al presente e al futuro. «Quest’anno assieme al campionato di serie B che disputerò qui a Loreto, giocherò il torneo under 19 con la Lube e per me sarà un ritorno al passato – dice Cozzolino -. Sono veramente molto contento di aver avuto la chiamata da Loreto, che è una piazza storica della pallavolo, dove sono passati molti giocatori importanti che attualmente prendo come esempio tecnico. Si tratta di una società che lavora molto bene con i giovani, conosco lo staff di tecnici che mi hanno accompagnato nel percorso che ci ha portati al Trofeo delle Regioni 18/19 a partire da Marco Paolini e Marcello Ippoliti che mi ha allenato anche nelle prime esperienze nei campionati under».

Nel weekend a Pesaro, l’under 13 maschile di coach Macellari ha chiuso al 4’ posto. Campione regionale la Virtus Fano.