Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Nazionale Italiana Maschile Sordi in raduno a Macerata

L'evento è stato organizzato dalla società di volley della Med Store Macerata: in città gli atleti della nazionale guidata dal Ct Zamponi, protagonista in questo 2021 di uno storico risultato con il bronzo conquistato ai Mondiali di Chianciano Terme - Chiusi

La Nazionale di Pallavolo sordi prepara le Olimpiadi

MACERATA – Inizia oggi a Macerata la tre giorni di raduno per la Nazionale Italiana Maschile Pallavolo Sordi, che sarà ospite presso la Domus San Giuliano e che avrà occasione, in questi giorni tra Natale e capodanno, di poter visitare la città ed incontrare il sindaco.

L’evento, organizzato dalla società di volley della Med Store Tunit Pallavolo Macerata, sarà un’occasione graditissima di avere nelle Marche gli atleti della nazionale guidata dal Ct Zamponi, protagonista in questo 2021 di uno storico risultato con il bronzo conquistato dai ragazzi ai recenti Mondiali di Chianciano Terme – Chiusi.
Una medaglia che ha dato il via ad un nuovo ciclo azzurro per la maschile e che spinge questo nuovo gruppo, con tanti giovani, verso le Deaflympics 2022 in Brasile. Quello di Macerata è il primo raduno pre-olimpico che darà ufficialmente inizio al sogno a cinque cerchi degli atleti della nazionale. Il programma della tre giorni prevederà anche una gara amichevole contro la seconda squadra della Med Store Tunit.

Se la squadra maschile è reduce dal 3’ posto al Mondiale della scorsa estate, le ragazze hanno fatto ancora meglio mettendosi al collo l’argento. Il lavoro è finalizzato alle Olimpiadi in programma a maggio in Brasile.

I convocati vengono da tutte le parti d’Italia ma l’unico atleta marchigiano è il palleggiatore della Nova Volley Loreto Marco Scorpecci in serie B che ha disputato le ultime partite da titolare tra i neroverdi.