Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, “millenial” marchigiani protagonisti

Filippo Melonari, Francesco Giacomini, Vittoria Tonelli protagonisti con le nazionali giovanili. Andranno agli Europei della prossima estate. Doppio successo a spese del Belgio

ANCONA – Chiamiamola pure “la meglio gioventù”. L’Italia dei marchigiani Francesco Giacomini e Filippo Melonari classe 2005 batte il Belgio e conquista il pass per i Campionati Europei in programma in Albania dal 10 al 18 luglio 2021.

La squadra under 17 allenata da coach Monica Cresta ha vinto a Vibo Valentia nel weekend il proprio torneo di qualificazione superando in finale il Belgio.

Protagonisti i due atleti marchigiani tesserati con la Lube Volley anche se Filippo Melonari è osimano ed ha ottenuto i primi successi con la Sabini Castelferretti. Il palleggiatore mancino Filippo Melonari è stato votato anche come Mvp.

Melonari e Giacomini con la Coppa

A proposito di marchigiani vincenti, solo applausi anche per la schiacciatrice classe 2006 Vittoria Tonelli, tesserata per la società Volleyrò Casal De’Pazzi ma è marchigiana ed è cresciuta nell’Apav Lucrezia.

Le azzurrine under 16 allenata da coach Pasquale D’Aniello hanno battuto anch’esse il Belgio in finale a Chiavenna (SO) conquistando il pass per i prossimi Campionati Europei in programma in Ungheria e Slovacchia dal 10 al 18 luglio 2021.

Grande seguito hanno avuto le finali sul canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo con picchi di oltre 2000 persone collegate contemporaneamente.

Per coach Monica Cresta, U17M: «Siamo stati bravi a imporre il nostro gioco. Non è stata una gran bella partita, ma a dirla tutta poco importa. Alla fine ci andiamo noi agli Europei e quindi va bene così. Voglio prima di tutto ringraziare la Federazione Italiana Pallavolo che ci ha permesso di disputare questo Torneo in Italia. Ringrazio tutto lo staff che mi ha dato una grande mano per questa impresa, senza di loro sarebbe stata molto difficile e poi ovviamente ringrazio i ragazzi che in dodici giorni hanno dato tutto quello che potevano«

Per coach D’Aniello U16F: «Siamo felicissimi del risultato e di aver conquistato il pass per gli Europei al primo tentativo utile. Sono poi felice per le ragazze che ho rivisto finalmente in palestra nelle scorse settimane. Contro il Belgio siamo stati quasi perfetti in tutti i fondamentali – prosegue il tecnico azzurro- sono contento per queste ragazze che sono alla loro prima esperienza internazionale.  Il merito di questo successo va anche alle società che lavorano molto bene e ai selezionatori sul territorio».