Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Cbf Balducci riparte da coach Luca Paniconi

Confermato in toto lo staff tecnico della squadra neopromossa in serie A1 e che l’anno scorso ha vinto anche la Coppa Italia. Intanto si avvicinano anche Molinaro e Abbott. Confermata Fiesoli

Coach Luca Paniconi confermato anche per la A1

MACERATA – Dopo l’addio di capitan Peretti ai colori che ha indossato per tutta la vita, la squadra dovrà scegliere un nuovo capitano e una delle candidate è Alessia Fiesoli. La schiacciatrice è stata ufficialmente confermata nel roster arancionero e per maturità ed esperienza potrebbe ereditare i gradi. Sarà una decisione da prendere più avanti e con il consenso dello staff tecnico. Il trio composto da Luca Paniconi, Michele Carancini e Marco Malatini è stato confermato in blocco. Del resto in questi anni il loro lavoro ha dato i frutti sperati ed è stato in grado di regalare alla società prima la Coppa Italia e poi la promozione in serie A1.

«Da maceratese, per me è una gioia doppia poter disputare l’A1 con la squadra della mia città – ha dichiarato Michele Carancini – e sarà un’avventura sicuramente non priva di difficoltà, perché il livello è altissimo, ma lavoreremo tutti per farci trovare pronti».

«Il coronamento del lavoro di questi 3 anni in A2 – commenta Marco Malatini. Il massimo campionato è l’aspirazione di chiunque. Incontreremo giocatrici e squadre di livello eccelso, sarà una stagione non facile, ma molto stimolante».

Sul fronte nuovi acquisti il DS Storani è molto attivo per allestire un roster competitivo e sostenibile. In attesa delle ufficializzazioni di Napodano e Fiori la società sta battendo altre due piste, una sul mercato italiano e uno americano.

Per il mercato italiano l’obiettivo Beatrice Molinaro. La centrale classe ’95 ex Mondovì ha già vissuto un’esperienza in A1 a Scandicci e potrebbe essere il rinforzo giusto per dare esperienza e solidità al reparto.

Se confermata ha invece i crismi della scommessa l’approdo di Symone Abbott. La schiacciatrice americana classe ’96 passò fugacemente dal campionato italiano nella stagione 17/18 a Modena senza lasciare grosse tracce ma era molto giovane. Le esperienze successive in vari campionati europei ne hanno completato la crescita e per la Cbf Balducci potrebbe essere un profilo interessante da aggiungere al reparto delle schiacciatrici che al momento conta solo su Fiesoli dopo gli addii di Ghezzi e Micheletto.