Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo giovanile, Maria Vittoria Paoletti da Camerano alla Nazionale

Prima il Trofeo dei Territori poi quello delle Regioni, quindi la doppia convocazione per lo stage con la Nazionale Under 16

Maria Vittoria Paoletti, attaccante classe 2008

CAMERANO – Le Marche del volley femminile possono godersi un nuovo talento pronto a sbocciare e ad affermarsi nel firmamento della pallavolo giovanile marchigiana. Si tratta di Maria Vittoria Paoletti, classe 2008, di Camerano, nata pallavolisticamente nella Bftm Volley Summer dove sta crescendo molto bene al punto che lo staff della Nazionale Giovanile le ha messo gli occhi addosso convocandola già per un paio di stage.

Nella lunga stagione appena conclusa Maria Vittoria Paoletti che preferisce farsi chiamare “Mavi”, ha percorso tutte le tappe disputando il campionato con le compagne della società di Camerano, convocata costantemente con la selezione del Comitato Territoriale Ancona e facendo parte del gruppo di 14 atlete che ha disputato il Trofeo dei Territori a Camerino conclusosi con il secondo posto finale.

Di li a poco coach Gambelli l’ha convocata per il Regional Day alla presenza degli allenatori della Nazionale Mencarelli e Maghella ai quali non sono sfuggite le potenzialità di questa attaccante. Convocata nella selezione del Comitato Regionale Marche, Mavi Paoletti ha fatto parte del gruppo allargato che ha lavorato in previsione della partecipazione al Trofeo delle Regioni di Salsomaggiore. Inclusa nel gruppo delle 14 nonostante tutte le compagne fossero di un anno più grandi, ha vissuto un’altra esperienza importante, formativa sia sotto l’aspetto personale che pallavolistico. Quindi è arrivata la convocazione nella Nazionale Under 16 per partecipare ad uno stage di 10 giorni che a Sparinise in Campania nella quale potersi allenare in un gruppo con le 22 atlete classe 2008 più promettenti d’Italia e provenienti da diverse società. Al termine dello stage la giovanissima atleta di Camerano è stata convocata anche per il secondo appuntamento svolto in Calabria. Ora per lei c’è il meritato riposto in attesa di ripartire per la stagione agonistica nella sua Camerano ma con l’orgoglio di aver indossato i colori della Nazionale e con tutta l’intenzione di tornare a vivere quell’esperienza. Per la società Bftm Volley Summer le qualità di Mavi Paoletti sono motivo di grande orgoglio e premiano l’impegno e la passione di questa giovanissima.

In 40 anni di pallavolo il presidente Claudio Principi ha visto crescere tante giovanissime atlete “e – dice – un talento come il suo va coltivato. Ci impegneremo tutti al massimo per aiutarla a migliorare ancora molto”.