Sport

Pallavolo, la Cucine Lube al giro di boa ospita Taranto

In A1 riposa la Cbf Balducci mentre per la Megabox sconfitta a Novara. In A2 maschile la Videx a Cantù. In A3 maschile la Vigilar Fano ospita Monselice, la Med Store in casa con Belluno. Maxischermo all’Eurosuole Forum

L'Euosuole Forum torna a riabbracciare la Cucine Lube in Superlega

CIVITANOVA – Girone di ritorno al via tra le mura amiche dell’Eurosuole Forum per i campioni d’Italia in Superlega. Alle 18 la Cucine Lube Civitanova e Gioiella Prisma Taranto si ritroveranno sotto rete per il primo turno dopo il giro di boa. Al PalaMazzola, sabato 1 ottobre, capitan Luciano De Cecco e compagni vinsero con il massimo scarto faticando tantissimo nel primo e nel terzo set, parziali chiusi in rimonta al fotofinish. La Cucine Lube ha dimostrato con una serie di cinque successi consecutivi tra Champions League e Campionato, i primi quattro tutti in trasferta, di aver intrapreso la strada giusta. Nelle partite delicate e nei momenti cruciali anche i singoli riescono a emergere con prestazioni degne di nota. Come si è verificato mercoledì sera nella sfida europea con il Tours, caratterizzata dalla prova eccellente in attacco dell’opposto Ivan Zaytsev in grande spolvero. In classifica la Lube è a 17 punti ma con la partita contro Siena da giocare mercoledì. Taranto è penultima a 9 punti. All’Eurosuole Forum prima della partita sarà possibile vedere sul maxischermo tutti insieme la finale del campionato del mondo di calcio Argentina-Francia in programma alle ore 16.

In A2 maschile l’ultima gara del girone di andata chiama la Videx Grottazzolina alle 18 a Cantù al cospetto di un avversario ostico e tenace. È il decimo gettone consecutivo in A2 per il sodalizio lombardo, presentatosi quest’anno ai nastri di partenza con un roster profondamente rinnovato. Trasferta complicata dalla quale passa però il posizionamento definitivo nella griglia della Del Monte Coppa Italia di A2. Chiudere il girone di andata tra le prime quattro significherebbe disputare i quarti di finale, in programma il prossimo giovedì 29 dicembre in gara unica, tra le mura del PalaGrotta

In A3 maschile la Vigilar Fano chiude il girone d’andata ospitando alle 18 la Tmb Monselice, che si trova nelle zone basse della classifica con soli nove punti in classifica e due vittorie all’attivo.

La corsa dei fanesi sembra infermabile ma, come successo nelle ultime gare, gli avversari di turno si presentano al cospetto dei virtussini senza aver nulla da perdere. Undici vittorie consecutive per Fano, un record strabiliante: solo Pineto, alla prima giornata, è riuscita a superare Fano. Per mantenere la testa della classifica e presentarsi allo scontro diretto del 26 dicembre con gli abruzzesi, i fanesi dovranno scendere in campo con la giusta determinazione e la consapevolezza di fronteggiare un avversario che darà tutto fino in fondo. Il Banca Macerata Forum ospiterà sempre alle 18 la sfida tra Med Store Tunit e Da Rold Logistics Belluno. La squadra veneta insegue i biancorossi con 18 punti, lontana tre lunghezze in ottava posizione, e arriva da due sconfitte casalinghe contro Parma e Fano, inframezzate però dalla vittoria esterna sul campo di Montecchio Maggiore. I biancorossi invece hanno vinto domenica scorsa, imponendosi in rimonta a Bologna, conquistando tre punti che hanno permesso alla Med Store Tunit di prendersi il quarto posto in solitaria. Con una vittoria contro Belluno, Macerata si assicurerebbe di restare in scie delle prime in classifica e si garantirebbe la qualificazione per la Coppa Italia.

In A1 Femminile la Cbf Balducci ha già anticipato il proprio match contro l’Imoco Conegliano mentre la Megabox Vallefoglia che ha salutato la centrale Melissa Martinelli passata in A2 gir. B ha Messina, ha giocato in anticipo sul campo della Igor Novara perdendo 3-0 come da pronostico. L’ex Carcaces è stata la Mvp dell’incontro.

Ti potrebbero interessare

Pallavolo, la Megabox ritrova Kosheleva

La campionessa russa ha smesso col volley giocato ma lavorerà in società e contribuirà alla crescita del club del settore giovanile. La marchigiana Alice Torcolacci è il primo nome nuovo del rinnovato roster