Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Cucine Lube da urlo. Videx sola in vetta

Senza Juantorena e Zaytzev la squadra di Blengini ha battuto Modena degli ex. Bene Cbf Balducci e Videx. Prima sconfitta per la MedStore. Torna al successo la Vigilar Fano. Megabox col dubbio Scola

Preziosa vittoria della Cucine Lube senza due dei suoi assi

CIVITANOVA – Il successo contro Modena per 3-1 in un Eurosuole Forum pieno al massimo della capienza consentita dà grande morale alla Cucine Lube perché, al di là dei 3 punti comunque importanti, vincere contro una formazione così quotata anche se in difficoltà, infarcita di ex come Leal, Bruno e Stankovic, e farlo senza due assi come Juantorena e Zaytzev, vale anche di più. La squadra di Blengini ha trovato in Simon mvp e in Anzani due grandi protagonisti ma tutti hanno fatto alla perfezione la loro parte.
Ora la Cucine Lube tornerà in campo giovedì in casa per anticipare contro Taranto il turno che non potrà disputare per la trasferta del Mondiale per Club in Brasile.

Nulla da fare invece in A1 femminile per la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia. La sconfitta a Casalmaggiore pesa in ottica classifica contro una diretta concorrente e fa piombare le biancoverdi prive di Scola, sul fondo della classifica. La brutta serata di Kosheleva ha complicato un quadro già difficile. L’innesto forzato di Berasi in regia ha bagnato anche le polveri delle centrali e, per le padrone di casa, l’occasione era troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

Chi sembra essere invece definitivamente risorta è la Cbf Balducci Macerata in A2 Femminile girone A. La squadra di Paniconi ha espugnato Marsala con una prova non trascendentale ma matura, resistendo nel momento migliore delle siciliane e capitalizzando i loro errori con una ritrovata Michieletto. In attesa che anche Fiesoli torni ad essere un fattore, la squadra tornerà in campo in casa mercoledì per il turno infrasettimanale alle 20.30 contro l’Assitec Sant’Elia.

In A3 maschile girone Bianco prosegue la corsa della Videx Grottazzolina che ora è capolista solitaria grazie al successo contro Brugherio, sesto sigillo consecutivo, e la contemporanea sconfitta della MedStore Macerata a Portomaggiore, primo stop stagionale per Dennis e compagni. Primo importantissimo successo per la Vigilar Fano che infligge un netto 3-0 al Montecchio Maggiore salendo a quota 4 in classifica nel gruppo delle formazioni in lotta per la salvezza.