NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Pallavolo, Champions League: la Cucine Lube passa il turno ma non è ancora prima

Il successo in Siberia promuove la squadra di Blengini ai quarti di Champions League ma per il primo posto nel girone bisognerà fare punti mercoledì contro lo Zaksa

l'opposto della Cucine Lube Gabi Garcia premiato come Mvp del match

CIVITANOVA – Missione compiuta per la Cucine Lube che contro la Lokomotiv Novosibrsk voleva i 3 punti per garantirsi i quarti di finale di Champions League. Dopo l’amarezza dell’eliminazione della scorsa stagione, più che mai il massimo trofeo continentale è uno degli obiettivi primari dei cucinieri.

L’aspetto ambientale ha condizionato in parte il match per il fuso orario e per il tanto pubblico, oltre 3.500 spettatori a cui in Italia non siamo più abituati.

Il 3-1 ottenuto non senza soffrire significa mantenersi imbattuti nella Pool C, cinque successi in altrettante gare e consolidare il primato aumentando ma non cementando il 1’ posto nel girone.

Decisivo l’innesto da parte di coach Blengini di Gabi Garcia Fernandez, top scorer votato MVP con 17 punti con il 57% di efficacia e 1 muro. Fondamentale per la rimonta il supporto del muro, 8 a segno per i biancorossi di cui 3 quelli del solito Simon.

Prossimo appuntamento nella Pool C mercoledì 16 febbraio 2022 (ore 20.30) all’Eurosuole Forum contro i campioni d’Europa dello Zaksa.

Per coach Blengini «la gara è stata molto sofferta. Ci aspettavamo un team ostico al servizio. All’Eurosuole Forum non c’era riuscito, ma oggi il Lokomotiv ci ha messo in seria difficoltà. Loro battevano con grande potenza, continuità e qualche variazione. Facevamo fatica a sviluppare il nostro gioco e a usare i centrali, oltre agli ace diretti. Resistere in campo, arrangiarsi e giocare con palla alta non è stato facile, ma i ragazzi sono stati davvero bravi ad avere pazienza, aspettare il momento, trovare progressivamente la chiave di volta in battuta e nello sviluppo del gioco. Una grande vittoria».

L’Mvp Gabi Garcia in campo al posto di Zaytzev ha rimarcato che «il successo è frutto della convinzione e di una mentalità sempre più forte. La squadra è rimasta unità e ha conquistato una grande vittoria. Dobbiamo continuare così».

Ora il rientro in Italia e domenica la trasferta di campionato in casa del fanalino di coda Consar Ravenna.

Natale a Gradara