Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, La Cbf Balducci per la storia. Videx a gara 1

Dopo il trionfo della Cucine Lube sono rimaste due marchigiane ancora in corsa in serie A. La Cbf Balducci a Mondovì per la storia, la Videx Grottazzolina in casa contro Aci Castello. Sabato tocca alle B

La Cbf Balducci Macerata può fare la storia

GROTTAZZOLINA – Domenica di finale per le ultime due marchigiane che ancora rincorrono i propri obiettivi e che sono arrivate all’ultimo atto.

La Cbf Balducci Macerata, dopo aver vinto gara 1 domenica scorsa in casa contro la Lpm Bam Mondovì, vincendo domenica in Piemonte alle ore 17 staccherebbe il pass per la promozione in serie A1 che riporterebbe la pallavolo femminile di Macerata in massima serie dopo 40 anni. Visto l’equilibrio del match del Banca Macerata Forum con il successo al tiebreak delle ragazze di Paniconi dopo aver sofferto per almeno 3 set un avversario frizzante e competitivo nonostante le assenze, anche in gara 2 l’aspettativa è quella di un match equilibrato.

«Sicuramente c’è un equilibrio importante tra due squadre che hanno meritato questa finale – ha dichiarato coach Luca Paniconi – Ci sono diversi fattori come la condizione psico-fisica, la spinta del pubblico o l’esperienza, che condizionano in positivo o in negativo una prestazione e possono anche bilanciarsi o sbilanciare la situazione da una parte o dall’altra. Da parte nostra abbiamo la consapevolezza che dobbiamo riproporre quello che facciamo abitualmente, questo sarà complicato anche da quello che farà Mondovì ma sappiamo che dobbiamo tendere ad un riferimento che è la nostra identità ed è il modo migliore per noi di giungere al risultato. Quindi noi dobbiamo pensare a dare il meglio di noi, anche perché entrambe le squadre hanno mostrato grandi cose a livello di collettivo».

Comincia in casa invece l’avventura in finale della Videx Grottazzolina contro Aci Castello che ha eliminato la Med Store Tunit Macerata, spazzando via lo scenario di un super derby tutto marchigiano in serie A3 maschile

Per coach Ortenzi «era importante recuperare le energie perché abbiamo speso tanto in queste settimane – ha aggiunto il tecnico della Videx – e questi ragazzi hanno fatto un percorso veramente importante arrivando di fatto in fondo a tutte le competizioni alle quali hanno preso parte. È l’ennesima dimostrazione che abbiamo le carte in regola per vincere con chiunque».

Si gioca domenica alle ore 18 al PalaGrotta Gara 1 della finalissima playoff, in contemporanea con l’altro big match tra Prata di Pordenone e Pineto, per incoronare finalmente le regine stagione.

Sabato in campo anche le marchigiane di B maschile: la Bontempi Ancona in casa contro Lazio Pallavolo alle 17.30 e la Paoloni Macerata a Napoli. Entrambe hanno perso l’andata come la Pieralisi Jesi nei playout di B1 Femminile contro Chieti. La squadra di Luciano Sabbatini deve vincere 3-0 o 3-1 in casa e poi vincere anche il Golden Set per mantenere la categoria.